Cronaca
DOPO LO STATO DI AGITAZIONE

Carcere di Sanremo: sindacati incontrano il prefetto di Imperia

Una delegazione sindacale della polizia penitenziaria di Sanremo è stata ricevuta, oggi, dal Prefetto di Imperia

Carcere di Sanremo: sindacati incontrano il prefetto di Imperia
Cronaca Sanremo, 07 Giugno 2021 ore 16:39

Sindacati incontrano il prefetto di Imperia

Una delegazione sindacale della polizia penitenziaria di Sanremo è stata ricevuta, oggi, dal Prefetto di Imperia. A darne notizia è il sindacato Uspp, per voce del suo segretario Guido Pregnolato. "Lo scorso 24 maggio - afferma - abbiamo proclamato lo stato di agitazione, ma nonostante ciò permane l’immobilismo da parte dell’amministrazione penitenziaria che continua a far finta di non vedere. La gestione sicurezza si è aggravata e a preoccupare maggiormente è la grave carenza di organico che ha raggiunto livelli tali da mettere a rischio la tenuta del carcere".

Prosegue: "A Sanremo vengono calpestati giornalmente i diritti e la dignità dei poliziotti penitenziari - prosegue Pregnolato - turni di lavoro di oltre 8 ore, più posti di servizio accorpati, ma soprattutto ad aumentare lo stress psicofisico degli agenti sono le aggressioni e minacce da parte dei detenuti, decisamente troppe. Non possiamo garantire l’ordine e sicurezza nelle sezioni detentive senza strumenti di difesa, solamente con la penna nel taschino e a mani nude".

E conclude: "Oggi ci siamo rivolti al Prefetto, in qualità di massimo esponente del Governo sul territorio, per farsi portavoce al Ministero della Giustizia delle problematiche dei baschi azzurri in servizio a Sanremo, richiedendo l’invio immediato di un congruo numero di agenti e di una visita ispettiva dipartimentale, per porre fine alle diverse anomalie gestionali che da troppo tempo perdurano".

2 foto Sfoglia la gallery
Necrologie