Chieste 3 condanne per la rapina alla Carige di San Bartolomeo al mare

Si è conclusa, stamani, in tribunale a Imperia, con la richiesta di tre condanne la requisitoria al processo contro la banda di rapinatori, che il 27 febbraio del 2012 assaltò la filiale Carige di San Bartolomeo al mare.

Chieste 3 condanne per la rapina alla Carige di San Bartolomeo al mare
17 Ottobre 2017 ore 16:36

Si è conclusa, stamani, in tribunale a Imperia, con la richiesta di tre condanne la requisitoria al processo contro la banda di rapinatori, che il 27 febbraio del 2012 assaltò la filiale Carige di San Bartolomeo al mare.

Il pubblico ministero Maria Paola Marrali ha così chiesto: 4 anni e 6 mesi di reclusione per Gaetano Di Mariano, considerato l’artefice del colpo, il quale entrò in banca a volto scoperto e 4 anni e 3 mesi per Salvatore Ciancio, considerato il “palo” e Francesco Busicelli, che avrebbe fornito l’autovettura “Lancia Y” per la fuga.

Altri due complici: Carmelo Sole e Giuseppe Nicolaci, sono già stati condannati. Il primo a 1 anno e 3 mesi, con la formula del patteggiamento; il secondo a 3 anni e 4 mesi, con rito abbreviato.

La parte civile, ovvero Baca Carige, ha chiesto circa 750mila euro di risarcimento danni, per il contante e il contenute delle cassette di sicurezza prelevati. Il collegio difensivo – costituito dagli avvocati: Raffaella Agnese di Imperia e Antonino Turrisi del Foro di Palermo – ha chiesto l’assoluzione per tutti. Il collegio giudicante si riunirà il prossimo 7 novembre per la replica e la sentenza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità