Cronaca
L'AGGRESSIONE A OSPEDALETTI

Choc a Ospedaletti: "Mi ha minacciata e poi massacrata: ora temo per la mia vita"

Un’”arancia meccanica” a cui avrebbero preso parte 3-4 persone, che hanno assalito sia lei che il suo compagno

Choc a Ospedaletti: "Mi ha minacciata e poi massacrata: ora temo per la mia vita"
Cronaca Sanremo, 06 Dicembre 2022 ore 14:18

L'aggressione domenica sera a Ospedaletti

Prima mi ha minacciata, poi mi ha massacrata e ora ho paura che mi ammazzi”. A parlare è una donna di 50 anni, suocera di un trentunenne, compagno della figlia, accusato di averla pestata e presa a sprangate, domenica scorsa, verso le 21.30, a Ospedaletti. Un’”arancia meccanica” a cui avrebbero preso parte 3-4 persone, che hanno assalito sia lei che il suo compagno, con il quale stavano rincasando da una cena.

Il concitato racconto della donna

Siamo andati a mangiare da mio cognato - racconta la malcapitata - poco prima di arrivare a casa, da dietro sono arrivate queste persone, tre forse quattro, che ci hanno preso a bastonate sulla testa e sulla schiena. A me hanno dato venti punti di sutura sulla testa ed hanno attaccato anche il mio compagno, al quale hanno lussato una spalla”.

La donna racconta di essere già stata minacciata di morte

“Per fortuna alcune persone sono scese per strada ed hanno allertato i soccorsi, altrimenti non so che fine avrei fatto. Quando sono stata dimessa dall’ospedale (con prognosi di 20 giorni, ndr) e sono tornata verso casa, c’era sangue ovunque, per strada e addirittura sulle vetrine dei negozi”. Ora chiede protezione alle forze dell’ordine e all’autorità giudiziaria, in quanto teme il peggio.

aggressione sprangate botte pestata ospedaletti suocera madre fidanzata_023
Foto 1 di 1
Seguici sui nostri canali
Necrologie