Cronaca

CINQUE MIGRANTI ARRESTATI IN VAL ROJA DALLA POLIZIA FRANCESE, LA DENUNCIA DI HERROU

CINQUE MIGRANTI ARRESTATI IN VAL ROJA DALLA POLIZIA FRANCESE, LA DENUNCIA DI HERROU
Cronaca Ventimiglia, 14 Giugno 2017 ore 11:00

Ventimiglia - Cinque rifugiati sono stati arrestati sul versante francese della val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia, dalla polizia di frontiera transalpina che li ha condotti negli uffici di Mentone. Lo comunica dalla propria pagina Facebook l'attivista francese Cedric Herrou di "Roya Citoyenne", associazione che si batte per la libera circolazione dei migranti in Europa.

"Fait divers pour journaliste intéressés .- è scritto - 5 exilés parlant français se sont faits arrêtés ds la vallée de la roya et conduits à la PAF menton, ils formulent leur souhait de demande d asile et sont enfermés depuis hier soir illégalement, ils réclament à manger et rien ne leur est donné".

Cedric, dunque, avverte pure che i migranti sono rinchiusi da ieri sera e che hanno reclamato del cibo, ma nulla gli è stato dato. Un paio di giorni fa, con al seguito alcune decine di migranti, Cedric e altri attivisti avevano intrapreso un viaggio a piedi, dalla val Roya a Nizza, per accompagnare gli stranieri a presentare domanda di asilo. Non avevano, infatti, potuto spostarsi in treno, perchè privi di regolare biglietto.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie