Cittadini in rivolta per Imperia “censurata” in tv alla Milano Sanremo

Imperia "censurata" sulla Rai durante la Milano Sanremo, scatena le polemiche su facebook. Sanremo, per la gara, versa ogni anno 90mila euro nelle casse della Gazzetta dello Sport

Cittadini in rivolta per Imperia “censurata” in tv alla Milano Sanremo
Sanremo, 24 Marzo 2019 ore 10:38

Imperia “censurata” sulla Rai durante la Milano Sanremo, scatena le polemiche su facebook

“Imperia censurata come fossimo rumenta”

Nel corso della diretta Rai della Milano Sanremo l’emittente ha trasmesso la pubblicità proprio nel momento in cui i ciclisti stavano attraversando Imperia. Questo ha suscitato polemiche tra i cittadini del capoluogo. A lanciare il sasso nello stagno un post su facebook firmato da Gianluigi R. che ha suscitato un discreto numero di commenti: “Mi-Sanremo la Rai “censura” Imperia …come se fossimo “rumenta”!

Tra i commenti alcuni ironici: “sarà per nn far vedere i mastelli del porta a porta“, oppure “Possiamo sempre fare una bella colletta di “umido” da donare alla RAI”. Altri, invece, di indignazione: “Appunto pubblicita proprio nel centro di Imperia che scelta poco felice!se si fosse tutti d”‘accordo niente piu canone” e “ci sono rimasto molto male”.

Certo è che il Comune di Sanremo, per la visibilità che questa manifestazione porta alla città spende 90mila all’anno che finiscono nelle casse della Gazzetta dello Sport. Inoltre la scelta di mandare in onda la pubblicità durante la traversata di Imperia potrebbe essere anche legata al fatto che la suggestione della salita di Cipressa ha più valore sportivo rispetto all’Aurelia.

La vittoria di Julian Alaphilippe

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità