Il post su FB 

Cluster di Casa Serena scatena le ire di Ferruccio Sansa

" Sanitoti: in ritardo sui vaccini e infermieri in Tunisia"

Cluster di Casa Serena scatena le ire di Ferruccio Sansa
Cronaca 05 Gennaio 2021 ore 20:02

Il consigliere regionale di minoranza ed ex candidato alla presidenza della Liguria, Ferruccio Sansa, intervine a margine del cluster di Coronavirus divampato a Casa Serena, per il quale, al momento, si registra un ricovero. Nella sua analisi, Sansa punta il dito zul ritardo nella somministrazione dei vaccini agli operatori e ai pazienti e sulla scelta di cercare personale in Tunisia per sopperire alla mancanza di lavoratori operativi.

“Gli immigrati servono solo quando fanno comodo”

“Ottantasei persone contagiate in un Rsa di Sanremo: 86 persone su 130 e ben 20 gli operatori sanitari risultati positivi al tampone per un totale di 106. Solo la sorte scrive Sansa su FB – ha fatto sì che la maggior parte dei malati finora sia asintomatico. Magra consolazione, viene da dire, perché – come riportato dall’Ansa – per un ospite della struttura è stato necessario il ricovero in ospedale. Per far fronte alla carenza di personale sembra che si stia lavorando intensamente per far arrivare personale infermieristico dalla Tunisia. Sorge spontanea una domanda: alla destra gli “immigrati” vanno bene solo quando torna loro comodo o quando hanno bisogno?
Non solo, c’è anche una considerazione che nasce da questa vicenda: è chiaro che il Covid è un nemico subdolo e colpisce appena abbassiamo la guardia. Il personale delle Rsa è, con i medici, tra i primi a poterne usufruire.
MA PERCHE’ LA LIGURIA E’ SEMPRE AGLI ULTIMI POSTI PER I VACCINI SOMMINISTRATI? Oggi siamo – scrive – addirittura al 14° posto con il 33,2 di vaccini somministrati rispetto a quelli ricevuti. Il Lazio, – conclude – per dire, era quasi al doppio con il 63,8.”

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità