Cronaca

Concorsi Asl, ecco i 36 ammessi per due posti in ginecologia e neuropsichiatria

Sono diciotto i ginecologi ammessi al concorso per un posto da dirigente medico del dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell’Asl 1 Imperiese e altrettanti per un posto in neuropsichiatria

Concorsi Asl, ecco i 36 ammessi per due posti in ginecologia e neuropsichiatria
Cronaca Imperia, 12 Ottobre 2017 ore 09:51

Sono diciotto i ginecologi ammessi al concorso per un posto da dirigente medico del dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell’Asl 1 Imperiese.

Ecco i 18 ammessi al concorso per un posto in ginecologia

Dei diciannove candidati solo uno è stato escluso. Al vaglio della commissione presieduta dal primario del reparto Sergio Abate, nei prossimi giorni saranno Roberta Agnello, Cecilia Barsotti, Diana Daino, Francesca Deambrogio, Martina Di Luca, Ilaria Erasmo, Elena Gibbone, Giuliana Giunta, Fabio La Monica, Chiara Molinari, Mariangela Motzo, Angela Pagliarulo, Sara Pinelli, Fausta Sozzi, Alessia Uccelli, Lucia Vaccari e Grazia Volpi.

Della commissione esaminatrice faranno parte anche i medici Eugenio Volpi dell’Ospedale Santa Croce di Cuneo e Nicoletta Vendola del Sant’Andrea di Vercelli. Supplenti Pier Luigi Montironi di Torino e Maria Giovanna Salerno di Pisa. Segretario Adriano Nocera, esperto informatico Filippo Ferrari, esperto di lingue Nillo Rebaudo.

18 neuropsichiatri ammessi alla prova scritta per un posto. Ecco i nomi

Nel frattempo, sono stati selezionati anche i 18 candidati che concorreranno alla copertura di un altro posto vacante all’Asl Imperiese, quello di dirigente medico di Neurologia. Si tratta di Lucia Abate, Roberta Arca, Giulia Bommarito, Davide Brogi, Stefania Casali, Francesca Di Blasio, Ilaria Gandoglia, Martina Garnero, Elisa Giorli, Maria Teresa Infante, Vittorio Mantero, Davide Massucco, Gaia Donata Oggioni, Rosina Paletta, Paolo Patorino, Davide Sassos, Giulia Ursino e Luisa Vinciguerra.

La commissione esaminatrice, presieduta dal dottor Francesco Alberti, sarà composta anche da Carlo Serrati del San Martino di Genova e Donata Guidetti, dall’Asl di Piacenza. Supplenti Franco Valzania di Reggio Emilia e Maria Sessa di Cremona. Esperto informatico Fulvio Acquaroli, esperto di lingue Nillo Rebaudo.

A breve si attendono i nominativi degli ammessi ad altri tre concorsi per un posto da patologo, uno da ingegnere addetto alla manutenzione degli impianti ospedalieri, due in traumatologia e altrettanti tra psichiatria e pediatria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie