Cronaca

Confermati incentivi dal 50 al 65 per cento a chi ristruttura: oggi il voto al Senato

La novità è il bonus fiscale per chi sistema le aree verdi di case, ville e condomini. Ridotto, del 15%, solo il rimborso per la sostituzione degli infissi

Confermati incentivi dal 50 al 65 per cento a chi ristruttura: oggi il voto al Senato
Cronaca Golfo Dianese, 31 Ottobre 2017 ore 10:02

Approderà in Senato oggi, martedì 31 ottobre (ore 17 circa), la Legge di Bilancio 2018. La Manovra introdurrà importanti novità anche sul tema della casa: restano sostanzialmente invariate le agevolazioni per lavori di ristrutturazione, l’acquisto di mobili, interventi di risparmio energetico.  L'unica diminuzione (dal 65 al 50 per cento) riguarderà la sostituzione degli infissi. Per il resto, se la manovra verrà approvata, chi ristruttura casa si vedrà restituire (spalmati in 10 anni) almeno la metà di quanto speso, fino al 65% per interventi di risparmio energetico. La novità è il “Bonus Verde” per interventi di miglioria delle aree verdi di case e condomini.

Bonus ristrutturazione 2018

Il bonus ristrutturazione prevede la detrazione al 50% dall’Irpef sulle spese sostenute, fruibile in 10 quote annuali dello stesso importo fino ad un massimo di 96mila euro. Detraibili i lavori interni a edifici esistenti, in particolare opere di manutenzione ordinaria (solo parti comuni dell’edificio), manutenzione straordinaria, ristrutturazione edilizia, recupero e risanamento conservativo.

Ecobonus 2018

Si tratta di una detrazione Irpef del 65% sui costi sostenuti per interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche di un immobile.

Il bonus va ripartito in 10 quote annuali dello stesso importo sino a un limite massimo di spesa di:

30mila euro per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;
40mila euro per la riqualificazione dell’involucro di edifici esistenti, e l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda (solare termico);
100mila euro per la riqualificazione energetica globale.

Dal 2018 passerà dal 65% al 50% la detrazione per le caldaie a condensazione e a biomasse, per la posa in opera di infissi e di schermature solari.

Bonus Mobili 2018

Nel 2018 sarà confermato anche il bonus mobili per l’acquisto di arredi(armadi, letti, sedie, tavoli, mensole, cassettiere e così via), mobili del bagno, componenti della cucina e grandi elettrodomestici (frigorifero, congelatore, lavastoviglie, forno, lavatrice, asciugatrice, tutti di classe non inferiore alla A+, tranne il forno, per il quale è sufficiente la classe A), solo in occasione della ristrutturazione dell’abitazione. Prevista la detrazione al 50% entro un limite massimo di spesa di 10mila euro, da ripartire in 10 rate di pari importo e per 10 anni.

Bonus Verde

La novità: dal 1° gennaio 2018 sarà possibile detrarre il 36% delle spese su una spesa massima di 5mila euro per interventi di sistemazione e piantumazione in giardini, terrazzi, balconi e cortili anche all’interno di un condominio.

 

Il testo della manovra di bilancio 2018 che andrà in Senato: testo_def_manovra2018

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie