Menu
Cerca
sviluppi clamorosi

Consigliere comunale imperiese arrestato nel blitz antidroga

Si tratta del 51nne istruttore di palestra Gianni Stramare di San Lorenzo al mare

Consigliere comunale imperiese arrestato nel blitz antidroga
Cronaca Imperia, 03 Maggio 2021 ore 08:01

Nel blitz antidroga della Finanza anche il consigliere comunale di San Lorenzo al Mare Gianni Stramare, di professione istruttore di palestra ed esponente della destra locale

Consigliere comunale arrestato per droga

C’è anche un consigliere comunale tra le 15 persone arrestate nel corso del blitz antidroga condotto dalla Guardia di Finanza in collaborazione con la Dda in provincia di Imperia la scorsa settimana. Si tratta di Gianni Stramare, ex Fratelli d’Italia unico consigliere di minoranza di San Lorenzo al Mare. Come scrive Il Secolo XIX, secondo gli inquirenti Stramare sarebbe stato uno degli spacciatori in provincia di Imperia grazie alla sua rete di conoscenze. La sua abitazione è stata perquisita durante l’arresto.

A capo di questa associazione a delinquere tra il savonese e l’imperiese sarebbe una famiglia di origine marocchina di Loano. L’associazione importava gli stupefacenti, principalmente cocaina, nel ponente ligure direttamente dall’Olanda o da Milano. Tra i vari ruoli nell’associazione vi era chi si occupava di reperire lo stupefacente presso i “grossisti” e chi, invece, presiedeva alle piazze di spaccio nell’imperiese e nel savonese. Altri indagati, invece, avevano ruoli complementari ma non per questo meno importanti: dalle “vedette”, al trasporto e all’occultamento delle sostanze stupefacenti, al fine di impedire che il traffico illecito potesse essere individuato nell’ambito degli ordinari controlli sul territorio delle Forze dell’Ordine. QUI I DETTAGLI DEL BLITZ

Stramare si trova attualmente in carcere.

 

 

Necrologie