Cronaca

Controlli al Casinò: il caso Sanremo sbarca a Roma

Controlli al Casinò: il caso Sanremo sbarca a Roma
Cronaca Sanremo, 19 Febbraio 2017 ore 16:43

SANREMO - Le recenti vicissitudini che hanno coinvolto la casa da gioco sanremese (un croupier sospeso in quanto sospettato di aver sottratto contante durante le operazioni di cambio al tavolo della roulette) hanno portato i consiglieri comunali pentastellati Paola Arrigoni e Luciana Balestra a inviare al Viminale, al Ministro degli Interni una segnalazione con richiesta di intervento. Perno centrale dell'argometazione pentastellata è l' imprescindibilità dei controlli effettuati, nelle operazioni di apertura, chiusura e svolgimento dei giochi da preposti enti pubblici affiancati ai controlli che la casa da gioco predispone da sé. "La trasparenza - secondo M5S - è fattore fondamentale in un ambiente dove le infiltrazioni malavitose non sono rare".

In aperto contrasto con le direttive dell'amministrazione Biancheri che porterebbero le figure dei controllori a coincidere, sempre secondo i consiglieri, con i controllati

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera


Seguici sui nostri canali
Necrologie