Cronaca
Covid

Cosa si può fare e cosa no: le regole in zona gialla

Dai ristoranti agli spostamenti. In allegato la tabella delle attività consentite.

Cosa si può fare e cosa no: le regole in zona gialla
Cronaca Imperia, 16 Dicembre 2021 ore 16:17

Da lunedì la Liguria, dallo scorso giugno, torna in zona gialla. Ecco cosa è consentito fare e quali sono le regole per le prossime due settimane.

 

Super Green Pass in zona gialla

 

Sostanzialmente, per chi ha il Super Green Pass, ossia ha completato il ciclo vaccinale o è guarito dal Covid, sostanzialmente, non cambia nulla rispetto alla zona bianca.  Chi non è vaccinato o guarito, invece, non può sedersi all'interno di bar e ristoranti, andare al cinema, teatri, concerti, stadi, discoteche, feste e cerimonie.

 

Spostamenti

Non ci sono cambiamenti neanche per gli spostamenti, che non sono preclusi né tra i comuni della stessa regione, né tra regioni diverse. Non ci sono neanche limiti di orario, dato che il coprifuoco è stato abolito a giugno 2021 su tutto il territorio nazionale. È dunque consentito anche raggiungere le seconde case.

 

Mascherine

Su tutto il territorio regionale, in zona gialla, vige l'obbligo d mascherine anche all'aperto. Negli spazi chiusi, del resto, l'obbligo di indossare correttamente il dispositivo di protezione individuale non è stato mai abolito.

 

Bar e ristoranti

In zona gialla i bar e i ristoranti sono accessibili, all'interno, solo ai possessori di Super Green Pass. I non vaccinati invece, potranno sedersi solo fuori.

 

Musei, cinema e teatri, stadi

Le strutture culturali e di intrattenimento restano aperte e al 100% della capienza, ma accessibili solo a chi è in possesso del Super Green Pass. Il discorso è simile per stadi e altre strutture simili, anche se la capienza, in zona gialla è ridotta al 75%. Biglietti vendibili solo a chi è vaccinato o guarito.

 

Centri estetici, parrucchieri e centri commerciali

Non ci sono, in zona gialla, limitazioni per queste categorie. L'accesso a parrucchieri e centri estetici è consentito, il green pass serve solo ai dipendenti, come a ogni altro lavoratore. Nessuna limitazione di orario e nessuna chiusura, neanche nei fine settimana, per i centri commerciali.

 

I parametri

Lo scatto da zona bianca a zona gialla avviene quando l'incidenza media in una regione supera i 50 casi ogni 100mila abitanti, si supera la soglia del 15% di posti occupati in zona medica e del 10% in terapia intensiva.

tabella_attivita_consentite

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie