Cronaca
EMERGENZA SANITARIA

Covid. Boom di ricoveri (siamo a 85), Asl costretta a chiudere reparti per avere 130 posti letto

Attualmente sono 85 i degenti, 5 in terapia intensiva e per arrivare a 130 posti letto, l’Asl è costretta a una riorganizzazione

Covid. Boom di ricoveri (siamo a 85), Asl costretta a chiudere reparti per avere 130 posti letto
Cronaca Imperia, 16 Dicembre 2021 ore 10:25

Boom di ricoveri: obiettivo Asl è 130 posti letto, smantellati i reparti

E' boom di ricoveri a causa del Covid all’ospedale Borea di Sanremo (attualmente sono 85 i degenti, 5 dei quali in terapia intensiva) e per arrivare alla soglia dei 130 posti letto, l’Asl è costretta a smantellare i reparti e a procedere a una riorganizzazione straordinaria. Basti pensare che, al momento, restano a Sanremo soltanto i seguenti reparti: traumatologia, emodinamica, cardiologia, ortopedia e medicina no Covid.

I restanti reparti sono tutti spalmati sull’ospedale di Imperia

Per ottimizzare i percorsi dei pazienti, all'interno degli stabilimenti ospedalieri, in osservanza alla nota di Alisa, che prevede il raggiungimento di 130 posti letto da dedicare alla patologia Covid, sono stati riconvertiti altri reparti e alcune attività ordinarie, saranno trasferite presso l'ospedale di Imperia.

Di conseguenza, anche l'attività dei pronto soccorso

è stata ricalibrata sulle attività e le specialità operanti negli ospedali: vale a dire che il paziente sarà portato direttamente al pronto soccorso in cui si trova il reparto di eventuale assegnazione. All'ospedale di Bordighera, invece, resta il reparto di oncologia. Se i ricoveri dovessero ulteriormente aumentare, non si esclude la chiusura del pronto soccorso di Sanremo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie