Croce Verde Intemelia: il resoconto della festa "Giochiamo in verde"

Ieri pomeriggio a Ventimiglia il pomeriggio di festa e solidarietà organizzato dalla Croce Verde Intemelia in collaborazione con il sestiere Burgu

Croce Verde Intemelia: il resoconto della festa "Giochiamo in verde"
Ventimiglia, 18 Dicembre 2017 ore 09:37

Ieri pomeriggio a Ventimiglia si è tenuta la festa "Giochiamo in verde" organizzata dalla Croce Verde Intemelia in collaborazione con il sestiere Burgu. Giochi, solidarietà e una gustosa merenda: questi gli ingredienti della bella giornata dedicata a bambini e adulti. ll ricavato raccolto verrà utilizzato per l'acquisto di materiale sanitario.

Il resoconto

Il ritrovo è stato alle ore 14:00 in piazza XX Settembre. I bambini sono stati suddivisi in cinque squadre (verde, viola, gialla, rosa e rossa) che hanno affrontato diverse gare. Durante il pomeriggio, i volontari della Croce Verde hanno anche effettuato la misurazione della pressione a tutti coloro che lo desideravano. Il sestiere Burgu ha distribuito ai presenti cioccolata calda, zucchero filato, pop corn e dolci crêpes preparate sul momento. È intervenuto anche il sindaco Ioculano, che ha ringraziato tutti i cittadini presenti e la Croce Verde per la bella iniziativa.

Le dichiarazioni di Lapini

"I bambini hanno giocato divertendosi, a tutti è stata data la medaglia della giornata e una penna della croce verde. La squadra vincitrice (la rossa, capitanata da Manuela) ha avuto anche la coppa per ogni bambino. Si sono esibiti gli sbandieratori e tamburini del sestiere Burgu, con adulti e bambini. È stato provato anche un numero con alcuni nostri volontari" racconta Andrea Lapini, vicedirettore dei servizi Croce Verde Intemelia.

"Poco prima dell’inizio è stato fatto un minuto di silenzio e sono stati fatti volare in cielo i palloncini bianchi con il suo nome (una lettera per palloncino) in memoria del dirigente della Croce Verde mancato in settimana: Roberto Balbo" continua Lapini

"Voglio ringraziare tutti i volontari dal primo all’ultimo per avermi aiutato in questa festa perché senza di loro non si farebbe niente: sono veramente unici. Ringrazio anche tutto il consiglio direttivo che mi ha appoggiato fin dall’inizio, il presidente Davide Pallanca, che purtroppo non è potuto essere presente ma manda i suoi saluti e ringraziamenti a tutti, i miei colleghi istruttori Giovanni e Sabrina per avermi aiutato in questo progetto, ringrazio poi Denise Ferratusco per essere stata la mente e che mi ha proposto la festa.

Il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di materiale sanitario per i mezzi della Croce Verde: ancora grazie di cuore a tutti!"

L'esibizione del sestiere Burgu

Immancabile l'esibizione del sestiere Burgu, che ha affascinato con tamburini e sbandieratori grandi e piccini.

 

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie