Da Sanremo all’ospedale per un virus misterioso: scherzo Le Iene all’ipocondriaco Ultimo. Il video

Un finto cameraman finge di essere stato contagiato da un virus letale durante un viaggio in India. Ultimo, ipocondriaco, va nel panico

Da Sanremo all’ospedale per un virus misterioso: scherzo Le Iene all’ipocondriaco Ultimo. Il video
Sanremo, 11 Febbraio 2019 ore 13:08

Prima dell’inizio del Festival che lo vedeva favorito e poi lo ha visto secondo in  una scomposta polemica con i giornalisti (LEGGI QUI) Ultimo era stato vittima di uno scherzo delle Iene

Un finto virus e il ricovero in una clinica per l’ipocondriaco Ultimo

3 foto Sfoglia la gallery

“Già prima del Festival Ultimo aveva paura di arrivare secondo – sottolineano gi autori del programma Mediaset – Che abbiamo fatto noi de Le Iene? Con Mitch l’abbiamo portato in una clinica, approfittando della sua ipocondria
Quando incontriamo Ultimo poco prima del Festival di Sanremo, la sua paura è già una sola: “Anda’ a Sanremo e poi arrivi secondo e hai perso non mi va”. Come è poi successo, con tanta sua rabbia che non ha fatto niente per nascondere.  Noi per “tranquillizzarlo” gli abbiamo preparato così un bello scherzo. Ultimo infatti è talmente ipocondriaco che indossa sempre una coperta di lana per paura di ammalarsi. Noi l’abbiamo fatto seguire da un cameraman nostro complice che gli parla sempre di malattie. Il tutto accompagnato da starnuti, colpi di tosse e capogiri.

La fuga dalla Clinica in preda al panico

“Il giorno dopo Ultimo viene chiamato con urgenza dall’agente, anche lui nostro complice, che gli dice che il cameramen è stato ricoverato: anche lui potrebbe essere stato contagiato. Il medico presente gli propone un ricovero in una clinica per essere certo del suo stato di salute.  Ultimo dà di matto e cerca di scappare dalla clinica. Finché non compare il nostro Mitch che gli dice di essere stato vittima di uno scherzo de Le Iene!”

(QUI IL VIDEO INTEGRALE)

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità