Lo sfogo del sindaco

Daspo urbano e asporto chiuso “O le cose cambiano o prendo provvedimenti” – L’ultimatum del sindaco

Giorgio Giuffra al vetriolo "non lascerò che quattro scalmanati mettano in discussione tutto"

Daspo urbano e asporto chiuso “O le cose cambiano o prendo provvedimenti” – L’ultimatum del sindaco
Villaregia, 09 Maggio 2020 ore 08:24

“Non permetterò che quattro scalmanati mettano in discussione tutto.  – a dirlo è il sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra, che affida alla propria pagina Facebook un duro sfogo nei confronti di coloro che hanno accolto sottogamba la fase 2 – O le cose cambiano o domani sarò io a prendere provvedimenti: chiudo l’asporto ad alcune attività od ancora applico il Daspo Urbano nei confronti degli avventori imprudenti e senza testa. È un ultimatum. L’ho detto telefonicamente agli esercenti interessati e, di conseguenza, evito di pubblicare fotografie che possono solo fare “incazzare”. Riaprire non è un vezzo, – ha scritto il sindaco – ma è una necessità. Io sto e starò sempre dalla parte di quelle famiglie che fanno fatica ad arrivare a fine mese. Dalla parte di chi va a lavorare e non a divertirsi. Questo per dire che eventuali mie iniziative non saranno a discapito dell’intero comparto, ma precise e mirate. Auspico davvero che rimangano eventuali. “

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità