TRAGEDIA LA SCORSA NOTTE

Detenuto con diversi precedenti per truffa ed estorsione suicida in carcere a Sanremo

Stando a quanto ricostruito, l'uomo si sarebbe tolto la vita con un lenzuolo legato alla grata del bagno. E' stato un agente ad accorgersi

Detenuto con diversi precedenti per truffa ed estorsione suicida in carcere a Sanremo
Cronaca Sanremo, 27 Luglio 2021 ore 09:15

Un detenuto del carcere di Sanremo si è suicidato

Un detenuto italiano, di 49 anni, recluso nel carcere di Sanremo, appartenente al circuito "Sex Offender" si è impiccato, la scorsa notte. L'uomo era stato condannato per estorsione aggravate e reiterate ed era accusato di una lunga serie di truffe ai danni di anziani. Proprio per questo motivo era stato associato a questa specifica sezione, che non comprende soltanto chi ha commesso reati a sfondo sessuale nei confronti di donne. Stando a quanto ricostruito, l'uomo si sarebbe tolto la vita con un lenzuolo legato alla grata del bagno.

E' stato un agente, durante un'ispezione delle celle ad accorgersi che l'uomo non era a letto, mentre gli altri detenuti dormivano. Così è entrato in bagno e si è trovato davanti al fatto compiuto. "Nulla da fare per il detenuto, che ha deciso di evadere la scorsa notte dalla vita terrena - afferma il segretario regionale della Uil Polizia Penitenziaria, Fabio Pagani - malgrado gli immediati soccorsi della polizia penitenziaria e del personale sanitario".

"Il carcere di Sanremo conta oggi 242 detenuti e rappresenta l'istituto critico della Liguria, caratterizzato da un sovraffollamento, carenza nell’organico della Polizia Penitenziaria e una disorganizzazione senza precedenti - prosegue Pagani -. Unica notizia confortante, è il fatto che a fine mese il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria invia 26 Nuovi agenti della polizia penitenziaria. Un segnale dovuto, che non colma la grave carenza, ma che fa ben sperare per il futuro".

 

Necrologie