Deve andare a Mondovì ma sbaglia strada: a Bordighera imbocca contromano l’A10

Deve andare a Mondovì ma sbaglia strada: a Bordighera imbocca contromano l’A10
Ventimiglia, 27 Agosto 2019 ore 16:02

Contromano

E’ un uomo di 79 anni, abitante a Mondovì (Cuneo) il quale stava molto probabilmente rincasando, l’automobilista che, verso le 10, sull’Autofiori, tra i caselli di Taggia e Sanremo (direzione Francia) alla guida di una “Fiat 16”, in stato confusionale, forse per l’assunzione di alcuni farmaci, ha viaggiato contromano per alcuni chilometri, provocando un incidente che ha visto coinvolti: due tir e altrettante auto, una Volkswagen Golf, con a bordo una coppia di turisti tedeschi e un Fiat Fiorino con due operai di una ditta di motori marini di Andora (Savona), che stavano andando al lavoro in Francia. Il bilancio è di cinque feriti, tutti portati in codice “giallo” e “verde” all’ospedale di Imperia.

I feriti

E mentre i due occupanti della Golf se la sono cavata con un colpo di frusta dovuto più che altro alle cinture, i due operai del Fiorino hanno riportato lesioni un po’ più serie. Tutti, inoltre, sono stati soccorsi in stato di choc. La tragedia è stata davvero evitata per un soffio. Per cause in fase di accertamento, sembra che l’anziano, proprietario di una seconda casa a Ceriale (Savona), volesse tornare a Mondovì.

La dinamica

Giunto al casello di Bordighera, a pochi chilometri dalla Francia, dopo una breve sosta ed essersi reso conto di aver sbagliato strada, è uscito dall’area di servizio, imboccando la carreggiata contromano. I poliziotti della stradale, che stanno accertando l’accaduto, lo hanno trovato in stato confusionale. Gli agenti gli hanno tolto la patente e il libretto di circolazione dell’auto e dovrà rispondere di diverse sanzioni infrazioni al codice della strada.

Leggi QUI le altre notizie