Disoccupato ruba salame, i carabinieri gli pagano il conto

Un uomo di 70 anni in difficoltà economica è stato sorpreso a rubare una confezione di salame da pochi euro in un supermercato ad Albenga (Savona) ma i carabinieri chiamati dai titolari hanno pagato il conto e gli hanno evitato la denuncia.

Disoccupato ruba salame, i carabinieri gli pagano il conto
25 Ottobre 2017 ore 16:30

Un uomo di 70 anni in difficoltà economica è stato sorpreso a rubare una confezione di salame da pochi euro in un supermercato ad Albenga (Savona) ma i carabinieri chiamati dai titolari hanno pagato il conto e gli hanno evitato la denuncia.

I militari hanno quindi fatto una colletta per aiutare l’uomo, in difficoltà dopo il licenziamento da parte della ditta per cui lavorava, il quale ha ringraziato commosso. Il fatto è accaduto ieri.

I militari della pattuglia della Stazione di Ceriale giunti rapidamente hanno fermato l’uomo e, ricostruita la vicenda, si sono subito resi conto della situazione: l’uomo, originario di Cuneo e residente a Sanremo, è rimasto senza lavoro, è stato lasciato dalla moglie e i figli non lo cercano più.

Ieri aveva fame e ha rubato il salame. Una rapida telefonata con il Comandante di Stazione di Ceriale per avere l’autorizzazione e la decisione della pattuglia di pagare il dovuto, evitando all’uomo la denuncia. Poi la colletta finale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità