Cronaca
in fuga dall'ucraina

Dolceacqua: trovata una sistemazione (ancora temporanea) al piccolo George e famiglia

La famiglia è attualmente ospite di una casa vacanze di Dolceacqua, ma tra una settimana dovrebbe nuovamente cambiare  casa

Dolceacqua: trovata una sistemazione (ancora temporanea) al piccolo George e famiglia
Cronaca Val Nervia, 27 Marzo 2022 ore 15:42

Hanno trovato ospitalità a Dolceacqua, anche se non ancora in maniera definitiva: George, il bimbo ucraino di pochi mesi, che assieme alla mamma Nika, alla sorella Eugenia e alla nonna, sono scappati dai bombardamenti dalle parti di Leopoli, in Ucraina, per raggiungere stazione ferroviaria di Villach, in Austria, dove un equipaggio della protezione civile di Dolceacqua, li ha prelevati per portarli prima a Ventimiglia e poi a Mentone, dove hanno dimorato pochi giorni da amici.

La famiglia è attualmente ospite di una casa vacanze di Dolceacqua, ma tra una settimana dovrebbe nuovamente cambiare  casa, sempre a Dolceacqua, in attesa di una sistemazione definitiva. Di vitto e alloggio se ne occuperanno il presidente della locale protezione civile, Mauro Cammareri con il volontario e consigliere comunale, Igor Cassini. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie