E’ un 26enne il motociclista che si è amputato la gamba. Ecco cosa è accaduto

E’ un 26enne il motociclista che si è amputato la gamba. Ecco cosa è accaduto
12 Maggio 2018 ore 16:13

Un motociclista di 26 anni, Michele B., nato a Savigliano e residente a Centallo (Cuneo) ha riportato l’amputazione della gamba sinistra, verso le 12.30, dopo essersi schiantato contro un guard rail della statale 20 del Col di Tenda, nel territorio comunale di Olivetta San Michele, in provincia di Imperia.

Stando a quanto ricostruito, grazie alla testimonianza di un altro centauro, il giovane, che viaggiava in sella a una “Yamaha Yzf 600 cc”, si trovava sulla linea di mezzeria della strada, quando in fase di accelerazione la moto è partita come una scheggia, roteando su sé stessa, mentre i conducente è finito contro il guard rail, agganciandosi con la gamba e restando appeso a testa in giù nel vuoto.

Le operazioni di soccorso sono state gestite dalla centrale operativa del 118. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con i carabinieri e un equipaggio della Croce Verde Intemelia.

Il motociclista è stato stabilizzato e portato d’urgenza all’ospedale San Martino di Genova, dov’è ricoverato in prognosi riservata. Accertamenti sono in corso per ricostruire la vicenda. Sembra che il ventiseienne stesse ritornando in Piemonte assieme a un altro motociclista della provincia di Cuneo, conosciuto in Riviera.

6 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità