Ecco come trascorrere questo fine settimana in provincia e Costa Azzurra

Tanti gli eventi in programma questo fine settimana in provincia di Imperia e nella vicina Costa Azzurra: buon divertimento a tutti!

Ecco come trascorrere questo fine settimana in provincia e Costa Azzurra
23 Novembre 2019 ore 07:20

Tanti gli eventi in programma questo fine settimana in provincia di Imperia e nella vicina Costa Azzurra: buon divertimento a tutti!

Sabato 23 novembre – Provincia di Imperia

Bordighera

Alle ore 16, a Villa Etelinda, in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, presentazione del libro di Elisabetta Cametti “Dove il destino non muore” (Cairo Editore). Previsto l’intervento musicale del soprano Claudia Sasso e l’accompagnamento pianistico del maestro Antonio Puntillo. La presentazione è inserita nel contenitore “BordiLibro”.

Diano Marina

Alle 16 nella Sala Consiliare del Comune per le tradizionali “Giornate Culturali” organizzate dalla Communitas Diani di Diano Marina presentazione de “Le Giare” a cura di Giuseppe Pastorino. Ingresso libero.

L’Associazione Parrocchiale “L’Arca di Noè” presenta alle ore 21 una commedia semi dialettale in 3 atti dal titolo “”S’a va ben, a me maìu”. Il ricavato delle libere offerte sarà interamente devoluto al Fondo di Solidarietà per le famiglie della Parrocchia.

Al Palazzo del Parco (Sala “R.Falchi”) è aperta fino al 24 novembre la mostra “Un filo di luce” dell’artista Manuela Toselli. A cura della Civiero Art Gallery e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Diano Marina.

Ospedaletti

Il Comune di Ospedaletti in collaborazione con lo Zonta Club Sanremo, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, da sabato 23 novembre organizza presso la sala “La piccola” di Via Cav. Di Malta la mostra “Com’eri vestita?”. Si tratta di un’installazione che riflette sugli stereotipi inerenti la violenza sessuale e il processo di colpevolizzazione che colpisce le vittime. La mostra sarà inaugurata alle ore 16,00 alla presenza del Presidente dello Zonta Club Sanremo Cinzia Papetti e della Dottoressa Martina Gandolfo psicologa e coordinatrice del Centro antiviolenza ISV e rimarrà aperta a ingresso libero fino al 26 novembre in orario 16/18

Ventimiglia

In Biblioteca Aprosiana, Chiostro di Sant’Agostino, alle ore 16 incontro sul tema “L’impegno femminile nella politica ventimigliese”, con dibattito aperto al pubblico e diversi interventi di autorità, rappresentanti politici, docenti.

Sabato 23 novembre – Costa Azzurra

Beausoleil

Al Centre Culturel Prince Jacques di Beausoleil visitabile la mostra dedicata alla Via Julia Augusta “Il Etait une Voie-Le voyage des Romains en Riviera”. La mostra è aperta fino al 14 dicembre (lunedì dalle ore 14 alle 20.30, da martedì al venerdì dalle 9 alle 20.30, sabato dalle 9 alle 16.30).

Mentone

Fino al 24 novembre, al Palais de l’Europe “Photomenton”, 14ª edizione, con esposte 110 fotografie; in programma anche incontri e laboratori.

Montecarlo

Al Museo Oceanografico di Monaco fino al 1 ° gennaio 2020 è visitabile “L’Odyssée des tortues marines, l’exposition”: scopri la loro affascinante evoluzione dall’era dei dinosauri, le minacce che affrontano e come proteggerli. Informazioni: +377 93 15 36 00

Fino a domenica 24 novembre alle ore 14 all’Espace Fontvieille è in programma il 20e No Finish Line, organizzata dall’Association Children and Future. Prenotazioni al 06 80 86 35 57e

Nizza

l pianista americano Brad Mehldau, uno dei più importanti dell’attuale scena jazz internazionale, in concerto alle ore 20.30 all’Opera de Nice. Il concerto rientra nella rassegna Nice Jazz Festival Sessions. Biglietto a 22 euro.

Domenica 24 novembre – Provincia di Imperia

Diano Marina

L’Associazione Parrocchiale “L’Arca di Noè” presenta alle ore 15.30 una commedia semi dialettale in 3 atti dal titolo “S’a va ben, a me maìu”. Il ricavato delle libere offerte sarà interamente devoluto al Fondo di Solidarietà per le famiglie della Parrocchia.

Al Palazzo del Parco (Sala “R.Falchi”) ultimo giorno per visitare la mostra “Un filo di luce” dell’artista Manuela Toselli. A cura della Civiero Art Gallery e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Diano Marina.

Dolceacqua

In occasione del mercatino del biologico e dell’antiquariato, il servizio visitatori del castello dei Doria mette a disposizione una guida per accompagnare in visita i turisti ed interessati alla scoperta di Dolceacqua, il paese incantato che estasiò anche Monet. Visita ai siti di maggior interesse storico come il Ponte Vecchio, la Parrocchiale di Sant’Antonio Abate, il Palazzo Luigina Garoscio con la Pinacoteca Morscio e la Biblioteca Civica, il Castello Doria. Si passa per via Castello, ricca di botteghe di artigiani, artisti e cantine. Al termine della passeggiata degustazione del rinomato Rossese e dei prodotti tipici locali presso l’Enoteca Regionale della Liguria. Ritrovo ore 15 davanti all’Ufficio Informazioni Turistiche di Dolceacqua. Prenotazione obbligatoria allo 0184 229507. Tariffe: EUR 10,00 a persona comprensivi di visita guidata e degustazione.

Ospedaletti

Alle 16, nella sala “La Piccola” va in scena lo spettacolo teatrale “Tale madre tale figlia” da un testo di Laura Forti pluripremiato in Italia e in Europa. Regia di Amanda Fagiani – Produzione ACT – ArtiColazioniTeatro Con Monica Galli e Lili Ludanyi. Scenografia di Jari Andrea Bertrecchi”.

Sanremo

Due gli eventi off del Festival della Salute. dalle ore 9 alle 12 passeggiata del benessere lungo la pista ciclabile, a cura ddell’Associazione “Cuore e movimento” guidata dal cardiologo Giovanni Mascelli, in collaborazione con Associazione Nordic Walking. Alle ore 10 all’Ospedale di Sanremo operazione “Deplastichiamo l’ospedale!” a cura dell’Ass. Deplasticati.

Nell’ambito della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, “Noi…di nuovo insieme”, camminata non competitiva, indossando a scelta un capo di colore rosso. Ritrovo alle ore 10 ai Giardini Nobel (Villa Ormond, lato mare); arrivo alla panchina rossa di Pian di Nave.

Ventimiglia

L’escursione ha inizio davanti al Museo Preistorico dei Balzi Rossi, si passa accanto alla spiaggia delle Uova quindi ci si inerpica sul pendio passando dapprima in mezzo al vecchio campeggio Internazionale e poi in mezzo a fasce coltivate, si arriva a Grimaldi e poi al panoramico borgo di Ciotti dominato dal santuario di Nostra Signora dell’Aria Aperta. Da qui si seguita a salire gradatamente per un bel sentiero che si immette poi su uno sterrato che ci condurrà fino al passo dei 7 Cammini. Da qui si salirà ancora un poco per trovare sulla panoramica cresta soprastante un luogo adatto alla sosta. Al ritorno si percorrerà in parte un altro sentiero che corre nel vallone arrivando alla torre di Grimandi sopra alla villa Voronoff. RITROVO: ore 9,30 a Ventimiglia alla stazione ferroviaria oppure alle 9,45 davanti al museo preistorico dei Balzi Rossi. DURATA: 4 ore 30’ ore circa + soste Rientro per le ore 15,00. DIFFICOLTA’: Escursionistica – 500 m di dislivello. Pranzo al sacco e borraccia – scarponcini con una buona suola – maglietta di ricambio e giacca a vento. Quota: 10 Euro a persona; abbonamento 5 escursioni 40 Euro; gratis fino a 15 anni. Per informazioni tel alla guida Marco Macchi 3381375423 – www.liguriadascoprire.it

Domenica 24 novembre – Costa Azzurra

Mentone

Ultimo giorno di apertura al Palais de l’Europe “Photomenton”, della 14ª edizione, con esposte 110 fotografie; in programma anche incontri e laboratori.

Nizza

All’Opera de Nice alle ore 15 va in scena “Andrea Chenier” di Umberto Giordano, su libretto di Luigi Illica, con l’Orchestre Philharmonique de Nice diretta da Gyorgy G. Rath con il Coro de l’Opéra de Nice diretto da Giulio Magnanini. Regia teatrale di Pier Francesco Maestrini. In scena nel ruolo di Andrea Chenier il tenore Luciano Ganci, Gérard è Carlos Almaguer (baritono) e Madeleine de Coigny il soprano Cellia Costea. Prezzi dei biglietti da 12 a 95 euro. Informazioni 04 92174079 e www.opera-nice.org.

Roquebrune

In tutto il centro del paese dalle ore 11 è in programma la Festa della castagna, con stand gastronomici e degustazioni.

Dalle 8 alle 18 all’Espace public Jean-Gioan si svolge il «VIDE-JOUETS» organizzato da APE de l’Ecole de Carnolès.

Vence

Al Musée de Vence – Fondation Emile Hugues, fino al 15 dicembre è aperta la mostra Arman “Nouvel Etat des choses”. Apertura tutti i giorni eccetto lunedì dalle ore 10 alle 18. Biglietti da da 3 a 6 euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità