ESCLUSIVA: “MA QUALE AFFITTO? A QUELL’UOMO NON DEVO NIENTE, IO ABITO ALTROVE, POTEVA AMMAZZARMI”

ESCLUSIVA: “MA QUALE AFFITTO? A QUELL’UOMO NON DEVO NIENTE, IO ABITO ALTROVE, POTEVA AMMAZZARMI”
21 Gennaio 2017 ore 19:47

Sanremo – “Ma quale affitto? A quell’uomo non devo proprio niente, perchè vivo altrove con la mia famiglia. Dove abito ho sempre pagato l’affitto e con mio fratello mi trovavo laggiù, soltanto per salutare una persona. La mia è una famiglia rispettabile, non ci sto a sentire falsità sul mio conto”. Mario Boci, 35 anni, l’albanese che ieri è stato ferito ad un braccio da un colpo di arma da fuoco esploso da Marino Tripodi, 73 anni, non ci sta a passare per insolvente e precisa subito che la vicenda dell’affitto, lui non c’entra nulla.

“Io non devo proprio niente a quell’uomo – prosegue nell’intervista rilasciata a La Riviera -. Sono una persona rispettabile, così come lo è mia moglie. Noi abitiamo (…) e non abbiamo a nulla a che vedere con quella persona. Vorrei che si sapesse”. I carabinieri della locale compagnia stanno ora indagando sull’accaduto e il movente, dunque, resta in via di accertamento. Anche la moglie di Mario, persona rispettabile, tiene a sottolineare col marito l’estraneità ai fatti.

Fabrizio Tenerelli


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità