Cronaca

FACEVA PROSTITUIRE I MINORI. ARRESTATO A VENTIMIGLIA CUOCO DI 57 ANNI

FACEVA PROSTITUIRE I MINORI.  ARRESTATO A VENTIMIGLIA CUOCO DI 57 ANNI
Cronaca 02 Febbraio 2017 ore 11:41

Ventimiglia - Un cuoco di Ventimiglia di 57 anni del quale non sono state ancora rese note le generalità è stato arrestato dalla polizia con il sospetto di sfruttamento di minori e non solo finalizzato alla prostituzione minorile.

I minori sfruttati sarebbero migranti addescati in via Dante e fatti prostituire a fronte di 10/15 Euro a prestazione (a volte neppure quelli). Altre vittime sarebbero ragazzi maggiorenni della zona. Il cuoco avrebbe lui stesso abusato delle giovani vittime.

Alcuni degli addescati erano anche affidati al comune di Ventimiglia. Le indagini che poi hanno portato all'arresto dell'uomo sono andate avanti per un paio di mesi. Il cuoco, di origini meridionali, aveva già dei precedenti nel Lazio. Per un certo periodo aveva lavorato in Francia e ora era in pensione.

Il cuoco dopo aver addescato i minori, migranti e non,li portava in una cantina attrezzata di tutto punto, offrendo loro in cambio delle prestazioni cifre irrisorie o addirittura solo una lattina di  Cocacola

Le indagini degli investigatori sono partite da una segnalazione

INTERVISTA A SALVATORE ARIC0' 

CUOCO ARRESTATO. I DETTAGLI

Leggi (qui) altre notizie de primalariviera.it


Necrologie