IN FRAZIONE CALVO

Famiglia intossicata da monossido di carbonio a Ventimiglia

Una famiglia di quattro persone: madre, di circa 35 anni; padre, di 30 anni, figlia di 3 anni e figlio di 7 anni, è rimasta intossicata

Famiglia intossicata da monossido di carbonio a Ventimiglia
Cronaca Ventimiglia, 12 Dicembre 2020 ore 17:41

Famiglia resta intossicata dal monossido di carbonio

Una famiglia di quattro persone: madre, di circa 35 anni; padre, di 30 anni, figlia di 3 anni e figlio di 7 anni, è rimasta intossicata, nel pomeriggio, dal monossido di carbonio di una stufa, forse un braciere, con il quale si stavano scaldando in un’abitazione di frazione Calvo, a Ventimiglia.

Sul posto sono intervenuti il personale sanitario del 118, con un equipaggio della Croce Azzurra e della Croce Verde e i vigili del fuoco. E’ stato il padre, a quanto si apprende, ad accorgersi della fuga di gas e a mettere in salvo la famiglia, allertando i soccorsi. I quattro, che si sono salvati per miracolo, sono stati portati in codice giallo all’ospedale di Imperia, dove i medici stanno valutando le loro condizioni.

Foto di repertorio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità