Fondazione Sinfonica di Sanremo: firmato l'accordo sul contratto integrativo aziendale

Fondazione Sinfonica di Sanremo: firmato l'accordo sul contratto integrativo aziendale
Sanremo, 13 Dicembre 2017 ore 20:18

Nella serata di martedì 12 dicembre, presso la Sede della Fondazione Sinfonica di Sanremo, è stato siglato da SLC-CGIL FISTel-CISL UILCOM-UIL l’accordo sul Contratto integrativo aziendale e sul Premio di Produzione.

L'accordo

"L’intesa è arrivata dopo tre settimane di negoziato e coinvolge tutti i dipendenti. Si tratta di un accordo atteso e importante che ha il merito di recepire molte delle nostre proposte" dichiarano Paolo Marengo (SLC CGIL), Giorgio Merlino (FISTel CISL) e Giacomo Vernazza (UILCOM UIL).

"
Il coinvolgimento dei dipendenti, infatti, viene concretizzato nell’intesa attraverso la costituzione di una Commissione partecipativa bilaterale sulla programmazione e orari, e sul bilancio, per favorire una vera e propria partecipazione alle strategie aziendali.

Con l’accordo si realizzano gli impegni assunti, nelle votazioni assembleari, dai lavoratori, ossia un aumento dell’impegno economico da parte del Comune di Sanremo rispetto agli anni precedenti, il taglio degli stipendi nel periodo 2017/2020, l’impegno della Fondazione a ridurre i costi di gestione, un premio di produzione che valorizza i risultati artistici e il lavoro dei dipendenti. Malgrado si protragga un periodo, già lungo, di riduzione degli stipendi per evitare una crisi peggiore della Fondazione, questi accordi si inseriscono in un piano che deve, e sottolineiamo deve, portare al pareggio di bilancio dell’ente e al ripristino di un normale costo del lavoro, entro tre anni. Tra le novità importanti la costituzione del Premio di Produzione, a incentivo per una maggiore produttività, e la Banca ore che permette un migliore equilibrio tra vita privata e impegni lavorativi.

Nel complesso, questo contratto integrativo aziendale ha nel benessere organizzativo, nella partecipazione, nella difesa dei posti di lavoro e nel riconoscimento della professionalità i pilastri principali".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie