ritiro alimentare

Formaggio a rischio tossicità ritirato dal mercato

Il ritiro del formaggio si è reso necessario per la presenza di Listeria Monocytogens.

Formaggio a rischio tossicità ritirato dal mercato
Cronaca 06 Gennaio 2021 ore 08:17

Presenza di Listeria Monocytogens nel formaggio

Il Ministero della salute, tramite l’apposita sezione sul proprio sito web, ha comunicato l’immediato stop alla vendita di un lotto di formaggio per possibile rischio microbiologico per i consumatori. L’allerta alimentar riguarda alcune forme di formaggio a pasta semicotta prodotto esclusivamente con latte vaccino a marchio “Formai De Mut Dell’Alta Val Brembana D.O.P.” commercializzato da Paganoni Gianfranco – Via Torchio, 3 – Isola di Fronda (Bergamo).

Il ritiro del formaggio si è reso necessario per la presenza di Listeria Monocytogens. Il prodotto interessato dall’avviso di richiamo è quello con i lotti del 30/06/20 – 02/07/20 – 24/06/20 – 01/07/20 – 28/06/20 – 25/06/20 – 03/07/20 – 06/07/20 – 05/07/20 – 08/07/20 – 07/07/20 – 22/06/20 venduto sfuso, in forme intere. Il formaggio a pasta semicotta fatto esclusivamente con latte vaccino è prodotto presso l’azienda di trasformazione del latte nello stabilimento in localita’ Alpe Torragella snc, Moio De Calvi (BG).

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità