Cronaca

FUCILATE AL RIVALE: TONY PLACIDO IN SILENZIO DAVANTI AL GIP E RESTA IN CARCERE

FUCILATE AL RIVALE: TONY PLACIDO IN SILENZIO DAVANTI AL GIP E RESTA IN CARCERE
Cronaca Taggia, 02 Maggio 2017 ore 14:17

Taggia - Si è avvalso della facoltà di non rispondere, stamani, davanti al gip del tribunale di Imperia, nel corso dell'interrogatorio di garanzia: Anthony (detto Tony) Placido, 27 anni, incensurato ed è impiegato in una azienda agricola, accusato di tentato omicidio per avere esploso, nella notte tra sabato 22 e domenica 23 aprile, due colpi di fucile, caricati il primo a pallini e il secondo a pallettoni, contro Alessio Barillari, 33 anni, di Taggia, ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Il giovane, che è reo confesso, difeso dall'abogado Enrico Amalberti e dall'avvocato Giulio Bettazzi, ha preferito mantenere la linea del silenzio. All'origine dell'agguato, avvenuto al civico 12 di via Campo Marzio: motivi di donne. Al centro della discussione, partita nel pomeriggio di sabato e degenerata in serata, in particolare ci sarebbe una ex fidanzata di Barillari.

Non è ancora ben chiaro, però, se quest'ultimo sia stato aggredito, dopo aver, ad esempio, intimato a Placido di lasciare perdere la ragazza o per altre ragioni al vaglio degli inquirenti. L'aggressore è stato catturato al termine di un breve, quanto accurata, indagine dei carabinieri.

Leggi (QUI) le altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie