Furti di verde, beccati con 300 kg di Euforbia rubata

Nel tardo pomeriggio di martedì, la pattuglia di due unità della Stazione CC Forestale di Rocchetta Nervina , a seguito segnalazione telefonica di un cittadino residente a Gola di Gouta

Furti di verde, beccati con 300 kg di Euforbia rubata
15 Novembre 2017 ore 16:15

Beccati a Pigna martedì 14 novembre, cinque cittadini di nazionalità albanese a bordo di due autoveicoli commerciali provenienti da Gola di Gouta.  I due mezzi sono stati fermati dai Carabinieri Forestali della Stazione di Rocchetta Nervina sulla S.P. 64 in località Bigauda di Camporosso perché trasportavano piante di euforbia raccolte senza autorizzazione

Nel tardo pomeriggio di martedì, la pattuglia di due unità della Stazione CC Forestale di Rocchetta Nervina , a seguito segnalazione telefonica di un cittadino residente a Gola di Gouta, ha fermato lungo la strada provinciale n°64 in località Bigauda di Camporosso due autoveicoli commerciali che trasportavano circa 300 Kg di piante di euforbia, raccolte senza autorizzazione sui boschi di proprietà presumibilmente del Comune di Pigna.

Tutte le cinque persone a bordo dei veicoli sono state condotte in caserma e denunciate per furto aggravato, mentre i fasci di piante sono stati sottoposti a sequestro penale. E’ stata, inoltre, elevata una sanzione amministrativa per raccolta di piante della macchia mediterranea in assenza dell’autorizzazione rilasciata dai competenti uffici della Regione Liguria per chi desidera effettuare regolarmente la raccolta nei propri possedimenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità