Cronaca

Giallo a Ventimiglia: velo e turbante nella Natività di Gesù proiettata sulla Chiesa/ Parroco: "Casco dalle nuvole"

Un’immagine della Natività, proiettata su una facciata della chiesa di Sant’Agostino, a Ventimiglia - che oltre a Gesù bambino, Giuseppe e Maria, comprende altre due persone: una con il velo e l’altra con il turbante - sta facendo discutere tutta la città.

Giallo a Ventimiglia: velo e turbante nella Natività di Gesù proiettata sulla Chiesa/ Parroco: "Casco dalle nuvole"
Cronaca Ventimiglia, 08 Dicembre 2017 ore 12:28

Un'immagine della Natività, proiettata su una facciata della chiesa di Sant'Agostino, a Ventimiglia - che oltre a Gesù bambino, Giuseppe e Maria, comprende altre due persone: una con il velo e l'altra con il turbante - ha sollevato un caso in città.

"Mi dissocio completamente. Chi ha proiettato un'immagine del genere su una proprietà privata, ha commesso una scorrettezza, visto che io non sono stato assolutamente informato - è il commento del parroco don Angelo Di Lorenzo -. Casco proprio dalle nuvole. Non so neppure con quale scopo abbia voluto proiettare questa immagine. I fatto, inoltre, che faccia discutere e provochi strane riflessioni, non mi fa piacere".

Sui social

l'immagine ha sollevato una vera e propria "caccia all'intruso". C'è chi associa i due personaggi ai nonni di Gesù, Sant'Anna e Gioacchino e chi, invece, associa il volto della donna a quello di Francesca Cabrini, la santa che protegge gli immigrati italiani negli Stati Uniti.

In ultimo

la presenza di un velo e un turbante viene associata al mondo musulmano e alla emergenza migranti che la città sta vivendo da ormai parecchi anni. Si sta cercando ora di capire chi ha proiettato quell'immagine. Il Comune, un buontempone, qualcun altro? "Mi auguro - conclude il parroco - di scoprilo al più presto"..

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie