Giovane picchiato a sangue in un appartamento della Pigna. Condannati i suoi aguzzini

I fatti risalgono all'8 settembre 2016

Giovane picchiato a sangue in un appartamento della Pigna. Condannati i suoi aguzzini
Sanremo, 14 Dicembre 2017 ore 07:36

Due giovani condannati per aver sequestrato e picchiato un coetaneo

I fatti risalgono all'8 settembre 2016

Sono stati condannati rispettivamente a 3 anni e mezzo e due anni Stefano Banaudo e Sara Tarantino. I due giovani avevano trascinato un coetaneo sanremese di origini tunisine in un appartamento della Pigna e lo avevano imbavagliato e massacrato di botte arrivando persino a frustarlo con una cinghia.

La vittima era riuscita a liberarsi e a scappare in strada fino a rifugiarsi in un negozio di Via Palazzo dove i titolari lo hanno medicato e hanno chiamato i soccorsi. Banaudo e Tarantino, come scrive oggi Il Secolo, erano difesi dagli avvocati Luca Ritzu e Alessandro Sindoni, i quali, una volta depositata la sentenza, provvederanno a ricorrere in appello.

Una storia di forte degrado

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie