Cronaca
denuncia di un giorno di ordinaria follia

Girone infernale al Pronto soccorso di Imperia e due soli medici: il racconto di una mamma

"Mio figlio tamponato in moto, un altro ragazzo investito, uno con le gambe ustionate dall'acido, infarti, mamma e neonato insanguinati... come si fa?"

Girone infernale al Pronto soccorso  di Imperia e due soli medici: il racconto di una mamma
Cronaca Imperia, 14 Agosto 2022 ore 10:29

Il post di una mamma sul pronto soccorso dell'ospedale di Imperia preso d'assalto ieri sera, oltre a svelare la situazione di sofferenza (due soli medici per gestire troppi casi anche gravi, con ore di attesa prima di essere visitati) ha creato in pochi minuti centinaia di reazioni e commenti.

Martina ha raccontato dell'odissea iniziata con l'incidente subito dal giovane figlio (ieri sera, sabato 13 agosto, sopra nella foto postata dalla donna) a Imperia. Tamponato da un'altra moto, il ragazzo è stato portato al Pronto soccorso. E  a quel punto la donna traccia un quadro di quello che ha visto.

Il post di Martina: "Un ragazzo con le gambe ustionate, anziani caduti, mamma e bimbo insanguinati... e due soli medici"

"Buon giorno - scrive Martina - vorrei fare un breve riassunto di ciò che e successo ieri sera a mio figlio e sul pronto soccorso di imperia … lui ha avuto un incidente stradale, è stato portato tempestivamente in Pronto all'ospedale. Non è un critica verso gli operatori e verso il sistema. In un comune che nel periodo estivo ospita migliaia di persone non ci possono essere 2 medici in servizio … noi abbiamo fatto 6 ore di attesa dopo un volo in moto di alcuni metri di mio figlio, che è stato tamponato. Però vi elenco velocemente cosa ho visto ieri sera, i casi più gravi, senza pensare agli altri ….

"Allora un ragazzo con le gambe completamente ustionate: è caduto in una vasca di acido; un parto avvenuto chissà dove: portato mamma e piccolo ancora insanguinati;  tagli in testa, cadute di persone anziane (3) nei marciapiedi dissestati, una signora con una gamba rotta e persone anziane penso con deficit cognitivi che urlavano, coliche, 2 infarti e un altro incidente di un ragazzo investito ….

"Come fa questa povera gente - si chiede Martina - cioè 2 medici e 3 infermieri e qualche della croce rossa a gestire tutto ciò !!!!! Serve per forza un ripristino è un cambiamento non è possibile una situazione del genere durante l’anno sicuramente è già affollato ma in estate è un disastro non so se chi in alto nelle poltrone di dovere abbia mai passato una giornata in pronto soccorso ad agosto !!! E giusto almeno informare e sperare in un cambiamento di gestione . Grazie e buona domenica a tutti!"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie