Cronaca
PD su caos autostrade

"Giunta Toti ha fallito, serve un commissario per coordinare i lavori in autostrada"

"Quello che Toti, Bucci e Giampedrone sono risuciti a fare è stato ripristinare i pedaggi".

"Giunta Toti ha fallito, serve un commissario per coordinare i lavori in autostrada"
Cronaca Imperia, 31 Marzo 2022 ore 16:03

“Traffico paralizzato, ritardi, incolonnamenti continui, viaggiare in autostrada in Liguria è un dramma non più tollerabile. La gestione del presidente Toti, dell’assessore Giampedrone e di Bucci si è dimostrata un fallimento totale. Serve un immediato cambio di passo e soluzioni concrete. In questi anni di lavori c’è stata una totale assenza di regia: la Giunta Toti non è stata capace di conciliare i cantieri con il traffico o di avviare un piano in grado di rimodulare il servizio ferroviario, per incentivare le persone a lasciare a casa la macchina ed usare meno l’autostrada, limitando i disagi per chi deve viaggiare. E di fronte a questo scenario sconfortante l’unica cosa che sono riusciti a fare Toti, Bucci e Giampedrone è stata quella di reintrodurre i pedaggi”, così il capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno in Regione Liguria Luca Garibaldi, dopo l’ennesima polemica sui cantieri in autostrada.

 

"Serve un tecnico per mettere ordine nel caos"

“Di fronte al fallimento politico della Regione - propone il capogruppo - serve un Commissario straordinario, con poteri e risorse straordinarie, che coordini i lavori sulle infrastrutture liguri. Una struttura commissariale, con un tecnico esterno, in grado di mettere ordine nel caos che la Giunta Toti non è riuscita a governare. Lo avevano già chiesto 67 sindaci, che volevano il riconoscimento delle infrastrutture della Liguria come ‘emergenza nazionale’. I lavori sulle autostrade stanno provocando il collasso sociale ed economico del territorio, è necessaria la presenza di una figura competente capace di far andare avanti i cantieri, senza costringere cittadini e turisti a subire quotidianamente ore e ore di coda che paralizzano il traffico e disincentivano le persone a raggiungere la Liguria”.

 

“Presenteremo al Consiglio regionale - conclude Garibaldi -  la richiesta di un commissario straordinario e torneremo a ribadire la nostra proposta di legge alla Camera che chiede lo stop ai pedaggi e penali per i concessionari, oltre che l’istituzione di una commissione d’inchiesta sullo stato delle infrastrutture in Liguria, la cui costituzione è tenuta ferma dalla maggioranza da mesi. La situazione è ormai insostenibile”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie