Menu
Cerca
il vademecum per gli artisti

I cantanti del Festival obbligati a mangiare nelle proprie camere d’albergo

Ecco la versione definitiva del protocollo anticovid: i protagonisti e il loro staff devono consumare pranzo senza muoversi dalle rispettive stanze

I cantanti del Festival obbligati a mangiare nelle proprie camere d’albergo
Cronaca Sanremo, 13 Febbraio 2021 ore 15:24

Sono state diffuse le “Regole comportamentali anti-covid 19 per gli artisti” protagonisti del Festival di Sanremop. Mentre nei giorni scorsi è stato dato il via libera al servizio mensa per gli operatori e personale Rai nei ristoranti cittadini, resta il divieto per gli artisti a recarsi per i pasti nei locali cittadini. All’ultimo punto del protocollo avallato dal Cts si legge infatti: ” L’artista e il suo team dovranno consumare i pasti ciascuno nella propria stanza di alloggio, facendoseli recapitare in totale sicurezza”.

Una regola che varrà evidentemente anche per i presentatori Amadeus, Fiorello e chi li affiancherà sul palco.

Ecco il vademecum completo

Il Festival della Canzone Italiana Sanremo 2021 si svolge in un momento particolarmente delicato per il Paese a causa della pandemia da Sars-Cov-2 e delle conseguenti restrizioni, sia sul piano economico-produttivo che sul piano personale.
Per la realizzazione dell’evento la Rai ha profuso un rilevante e rigoroso sforzo organizzativo, mettendo in atto un insieme di misure con l’obiettivo di tutelarne lo svolgimento e garantire la massima tutela di tutti i lavoratori, collaboratori, fornitori e artisti impegnati nella realizzazione. In questo contesto di difficile equilibrio, il comportamento dei singoli assume un ruolo di fondamentale importanza sia all’interno delle aree produttive che all’esterno, nella città di Sanremo.

La tutela della città ospitante e dei suoi abitanti deve esser parte integrante degli obiettivi dell’evento

Le misure di seguito riportate, dove con artista si intende cantante, ospite, attrazione in genere, devono esser rispettate qualunque sia la categorizzazione di rischio epidemiologico della Regione Liguria durante lo svolgimento dell’evento.
Si raccomanda, comunque, di attenersi alle indicazioni delle Autorità Locali, che potrebbero esser di volta in volta definite in funzione del mutevole contesto epidemiologico.

Regole generali

– È obbligatorio portare sempre con sé la mascherina e indossarla sempre, salvo quando si è stabilmente da soli o con persone conviventi;
– Igienizzare spesso le mani con la soluzione fornita, soprattutto dopo aver toccato superfici di comune utilizzo (maniglie, corrimano, tavoli e banconi, ecc.) e prima di toccare la mascherina indossata o da indossare; questa regola deve essere adottata sempre, anche quando si è all’esterno dei luoghi organizzati da Rai;
– Mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 m dalle altre persone non conviventi mentre nelle aree riservate ai fumatori la distanza raccomandata è di almeno 2 m (è comunque consigliabile e di gran lunga preferibile svolgere detta attività da soli);
– È vietato concedere autografi, foto e avere interazioni con i fans e creare situazioni di assembramento;
– Monitorare il proprio stato di salute, rimanere nel proprio alloggio in caso di malessere e segnalare tempestivamente sintomi riconducibili al COVID-19;
– Rispettare gli affollamenti massimi consentiti nei locali all’interno e all’esterno del complesso produttivo;
– Evitare situazioni o contesti di assembramento, sia all’interno che all’esterno dei luoghi di lavoro.

Regole all’interno del complesso Ariston

– In coerenza con il protocollo sanitario dell’evento, l’accesso al complesso Ariston degli artisti e relativi accompagnatori prevede che tutti si presentino a Sanremo con attestazione di un tampone antigenico o molecolare negativo non antecedente alle 48 ore dall’arrivo e che, sempre all’arrivo presso l’accomodation dell’artista, tutti si sottopongano al primo tampone sequenziale antigenico che verrà ripetuto
obbligatoriamente ogni 72 ore.
– È obbligatorio indossare sempre la mascherina FFP2 fornita dalla RAI per il tramite di RAI 1, per tutta la durata dell’evento;
– Oltre agli artisti sarà consentito l’accesso ad un solo discografico e un solo fonico, comunque al massimo 2 accompagnatori;
– All’interno del complesso Ariston, solo nel tragitto dal camerino al palco, è consentito
utilizzare una mascherina chirurgica per evitare di danneggiare il trucco;
– L’artista potrà rimuovere la mascherina esclusivamente sul palco per la diretta e le prove;
– Durante i giorni dello spettacolo, l’artista dovrà accedere al complesso Ariston truccato,
pettinato e vestito;
– L’artista non potrà muoversi in autonomia ma dovrà essere sempre accompagnato da un addetto della redazione dal camerino alla Green room, in cui attenderà di essere accompagnato nella Red room, dove potranno essere effettuati i ritocchi di trucco e parrucco; poco prima dell’inizio dell’esibizione sarà condotto nel retropalco;
– Un ispettore di studio farà salire l’artista sul palco e, al termine dell’esibizione, lo ricondurrà nel retropalco; un addetto della redazione gli consegnerà la nuova mascherina chirurgica e lo condurrà nella sede dell’eventuale intervista radiofonica. Al termine dell’intervista radiofonica una hostess dedicata ricondurrà l’artista, se necessario, nel camerino o direttamente all’uscita.
– L’accesso al camerino assegnato potrà avvenire solo previa sanificazione dell’ambiente.

Regole all’esterno del complesso Ariston

– Le interviste dovranno svolgersi esclusivamente da remoto;
– La consumazione di cibi e bevande e gli spostamenti dovranno avvenire in totale sicurezza evitando qualsiasi situazione di assembramento;
– Per i trasferimenti non gestiti dalla Rai, dovrà essere garantito dalla casa discografica, per tutti gli autisti impegnati nel servizio, il rispetto del protocollo sanitario previsto per artisti e accompagnatori; inoltre la casa discografica dovrà fornire alla Rai giornalmente il tracciamento dei movimenti con indicazione del tragitto, dell’ora, della targa dell’automezzo, delle presenze al suo interno e del nominativo dell’autista;
– Durante il soggiorno presso gli hotel o i luoghi di alloggio, rispettare scrupolosamente le procedure anti-contagio, in particolar modo nelle aree comuni;
– Evitare di attirare la curiosità dei passanti;
– Rispettare le prescrizioni all’interno dei mezzi di trasporto;

Servizi igienici

– All’interno dei locali gestiti da Rai, utilizzare solo i servizi igienici indicati;
– Tenere indossata la mascherina durante tutta la permanenza all’interno dei servizi.
– Una volta usciti dal bagno, igienizzare le mani con l’apposita soluzione fornita.

Ristorazione

– L’artista e il suo team dovranno consumare i pasti ciascuno nella propria stanza di
alloggio, facendoseli recapitare in totale sicurezza.

Necrologie