IL CASO

I due cani Chihuahua lo salvano dalla piena del Roya a Ventimiglia. Foto

"Ho sentito i miei cani che grattavano alla porta, i sono alzato dal letto ho visto che arrivava la piena del fiume. Così li ho presi e mi sono allontanato"

I due cani Chihuahua lo salvano dalla piena del Roya a Ventimiglia. Foto
Ventimiglia, 07 Ottobre 2020 ore 10:25

Salvato dai cani

“Ho sentito i miei cani che grattavano alla porta, i sono alzato dal letto ho visto che arrivava la piena del fiume. Così li ho presi e mi sono allontanato”.

A parlare è Angelo Mazza, 41 anni, di Ventimiglia, salvatosi dall’alluvione grazie ai due suoi chihuahua, che abbaiando e grattando la porta della roulotte in cui vive, sull’argine del fiume Roya, a Trucco, lo hanno svegliato, permettendogli di allontanarsi. Per fortunale due roulotte in cui abita sono rimaste illese, ma la piena ha portato via gran parte dell’argine, rischiando di distruggere il suo rifugio, dove abita da circa tre anni. Angelo, che percepisce il reddito di cittadinanza, non ha un lavoro ed ha difficoltà a trovarne uno.

Il Comune, nel maggio scorso, gli aveva già intimato un ordine di sgombero e di demolizione delle due roulotte, visto che laggiù vive senza autorizzazione, ma ora che per motivi di sicurezza deve andarsene, non sa dove vivere. Vorrebbe una casa popolare, ma non può averla, perché non ha mai presentato domanda. Vorrebbe un lavoro, ma fatica a trovarlo e cerca una casa in affitto, a prezzo modico, visto che percepisce 500 euro di reddito di cittadinanza.

Leggi qui le altre notizie

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità