Cronaca

Il Comune di Bordighera rinvia la scadenza della prima rata Tari 2020 ai commercianti

In seguito all'emergenza coronavirus il Comune di Bordighera ha deciso di rinviare la prima rata della Tari 2020 alle attività commerciali

Il Comune di Bordighera rinvia la scadenza della prima rata Tari 2020 ai commercianti
Cronaca Bordighera, 11 Marzo 2020 ore 14:29

La decisione

L’Amministrazione Comunale di Bordighera interviene in aiuto dei commercianti con misure di sostegno a favore del tessuto economico cittadino, in considerazione del quadro di difficoltà determinato dalla diffusione del virus COVID-19.

La Giunta Comunale ha oggi deciso di:

-rinviare la scadenza della prima rata TARI per l’anno 2020, con riferimento alle attività commerciali, a data uguale o successiva al 30 settembre 2020 rimandando a successivo provvedimento la definizione di tutte le scadenze TARI per l’anno 2020, sempre con riferimento alle attività commerciali;

-rinviare le scadenze relative ai piani di rientri (rateizzazioni) concesse a contribuenti titolari di attività commerciali con riferimento ai tributi comunali TARI, IMU e TOSAP.

Nei giorni precedenti era già stato deliberato di rinviare la scadenza del pagamento della TOSAP per le attività commerciali e dei canoni mercatali per gli ambulanti del giovedì.

La dichiarazione del sindaco

“Esiste un’emergenza sanitaria, che in questo momento è senza dubbio prioritaria, ed esiste anche un’emergenza economica che chiede risposte e aiuto. Oggi abbiamo adottato queste misure in sostegno delle attività commerciali e continueremo con altre iniziative: nessuno sarà lasciato solo ad affrontare questo difficile momento.” ha dichiarato Vittorio Ingenito.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie