Cronaca

Il Comune di Imperia rischia di pagare oltre 400 mila euro per il depuratore

Il Comune di Imperia rischia di pagare oltre 400 mila euro per il depuratore
Cronaca 14 Gennaio 2017 ore 12:58

IMPERIA - Ancora problemi e noie giudiziarie per il Comune di Imperia che rischia di dover pagare 411 mila euro alla ditta Attilio Ferrero per una sentenza del Tar sull’annosa questione della gestione del depuratore. Il Comune di Imperia ha presentato ricorso al Consiglio di Stato sperando di vedere ribaltata la sentenza ribaltata. Gli uffici tecnici del Comune hanno redatto una stima del risarcimento danni che ammonta a 517.763 euro. Una cifra che potrà godere di uno storno di 100 mila euro per un credito avanzato con la ditta Ferrero. In attesa della pronuncia del Consiglio di Stato, il Comune ha deciso di impegnare la somma con la speranza di non vedersi costretto al pagamento del risarcimento danni 

 


Necrologie