Cronaca
Bollettino

Il Covid perde terreno in Liguria nuova tornata di prenotazioni over 18

In meno di 24 ore 16mila liguri tra i 40 e 44 anni hanno prenotato il vaccino

Il Covid perde terreno in Liguria nuova tornata di prenotazioni over 18
Cronaca 30 Maggio 2021 ore 10:54

Il covid perde terreno

“I dati legati alla pandemia sono positivi e confermano che il Covid continua a perdere terreno in Liguria”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti traccia il quadro dell’emergenza sanitaria.
“Anche oggi – prosegue Toti – cala il totale dei casi positivi (-74) e si riduce la pressione ospedaliera. In tutta la Liguria ci sono 150 pazienti ricoverati, 13 in meno rispetto alla giornata di ieri. Sono 33 i pazienti in terapia intensiva, 117 i ricoverati nei reparti di media intensità di cura: la Liguria rimane quindi saldamente al di sotto dei parametri di rischio decisi dal governo. Calano significativamente anche i cittadini in isolamento domiciliare (-42 da ieri), segno che il Covid sta effettivamente circolando sempre meno in Liguria”.
Per quanto riguarda l’incidenza, “i numeri rimangono molto al di sotto dell’area di rischio – aggiunge Toti - per cui procediamo senza sorprese verso la zona bianca dal 7 giugno. C’è stato un lieve aumento a Genova, dovuto alla trasmissione, oggi, di 44 tamponi effettuati nel mese di marzo da un laboratorio privato. Ovviamente, essendo riferiti ai mesi scorsi, non incideranno in alcun modo sulle valutazioni ministeriali della nostra regione. Nonostante questo, l’incidenza media settimanale per 100mila abitanti rimane, in Liguria, a 29 casi positivi: 27 a Savona, 29 a Spezia, 20 a Imperia e 29 a Genova”.
“Nelle ultime 24 ore – prosegue il governatore - abbiamo registrato 1 solo decesso, di un uomo di 89 anni al Villa Scassi. Rimane il dolore per chi non ce l’ha fatta, nella consapevolezza che, mano a mano che procede la campagna vaccinale, arriveremo, spero il prima possibile, ad azzerare questa triste conta”.

Nuova tornata per volontari Astrazeneca e Johnson per gli over 18

A questo proposito il presidente Toti ha ricordato che “lunedì 31 alle ore 23 partirà il secondo OpenDay per chi, sopra i 18 anni, sceglie volontariamente di prenotare un vaccino AstraZeneca o Johnson”.
Venerdì sera sono partite anche le prenotazioni per la fascia 40-44 anni sul portale online prenotovaccino.regione.liguria.it: alle 18 di ieri erano già quasi 16mila (15.952) quelle andate a buon fine (1.489 in Asl1; 2.757 in Asl2; 7.677 in Asl3; 1.469 in Asl4 e 2.560 in Asl5). E da lunedì mattina i liguri in questa fascia di età potranno prenotarsi anche attraverso gli altri canali (numero verde 800 938818, farmacie abilitate al servizio Cup, sportelli Cup di Asl e ospedali).
In merito alla campagna vaccinale, “la Liguria è al 96% dei vaccini somministrati rispetto a quelli consegnati – afferma Toti – Oggi siamo arrivati a quasi 938mila dosi somministrate (937.799) di cui oltre 320mila seconde dosi (320.356)”. Nelle ultime 24 ore, sono stati somministrati 9.684 vaccini di cui 6.225 vaccini freeze e 3.459 di tipo cold.

I dati delle prenotazioni per i vaccini in Liguria

Ulteriori dati relativi alle prenotazioni:
Over18
Le prenotazioni per un vaccino a vettore virale (Astrazeneca e Janssen) con la scelta volontaria sono 24.329

45/49 anni
Le persone prenotate per la fascia 45/49 anni sono 37.389
50/54 anni
Le persone prenotate per la fascia 50/54 anni sono 49.698

Personale scolastico
Le persone appartenenti alla categoria del personale scolastico ad esclusione dei 55-67 prenotati sono 6.547

55/59 anni
Le persone prenotate per la fascia 55/59 anni sono 54.435

Vulnerabili under 60
Le persone vulnerabili under 60 prenotate sono 22.319

Gravi disabili
Le persone prenotate con disabilità grave sono 4.527

60/64 anni
Le persone prenotate per la fascia 60/64 anni sono 42.979

65/69 anni
Le persone prenotate per la fascia 65/69 anni sono 38.385

70/74 anni
Le persone prenotate per la fascia 70/74 anni sono 55.779

75/79 anni
Le persone prenotate per la fascia 75/79 anni sono 49.204

Over 80
Le persone prenotate over80 sono 96.605

Ultravulnerabili
Per quanto riguarda gli ultravulnerabili le persone prenotate dal Cup ad oggi sono 68.586, su un totale di 72.204 prenotabili indicati fino ad oggi dai medici di medicina generale

Prenotati da medici di medicina generale
Sono 52.080 le persone prenotate su piattaforma LD appartenenti a categorie particolari

Necrologie