Cronaca
INDAGA LA POLIZIA STRADALE

Il giallo dopo la tragedia: irreperibile l'automobilista fuggito dopo lo schianto mortale

L’ipotesi più plausibile è che si sia nascosto in una piazzola di sosta, dove potrebbe aver avvisato qualcuno per farsi venire a prendere

Il giallo dopo la tragedia: irreperibile l'automobilista fuggito dopo lo schianto mortale
Cronaca Sanremo, 16 Ottobre 2022 ore 16:43

Dopo la tragedia ora c'è il giallo del conducente fuggitivo

E’ giallo in provincia di Imperia, dopo la scomparsa dell’automobilista, che la scorsa notte alla guida di una Bmw X5, all’interno della galleria San Bartolomeo dell’A10, si è schiantato contro un camion, in un tratto a doppio senso di marcia, tra i caselli di Sanremo e Taggia (direzione Genova). Nell'impatto è morto un moldavo di 56 anni, G.G., abitante a Imperia, che si trovava sul sedile posteriore, mentre è rimasta gravemente ferita una donna che viaggiava al suo fianco. Del conducente, tuttavia, si sono perse le tracce.

Gli agenti della polizia stradale stanno cercando di capire, dai filmati delle telecamere dell’autostrada e da alcune testimonianze, che fine possa aver fatto l'uomo. L’ipotesi più plausibile è che si sia nascosto sotto choc in una vicina piazzola di sosta, dove potrebbe aver avvisato qualcuno per farsi venire a prendere ed essere uscito indisturbato dall'autostrada. Si esclude al momento che possa essersi allontanato con le proprie gambe. Tra l'altro potrebbe anche essere ferito. Una risposta si potrà avere dalla passeggera superstite, quando sarà in grado di essere ascoltato.

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie