Cronaca
LA VIDEO INTERVISTA

Il neo prefetto Romeo si è insediato a Imperia e sulla mafia: "Massima attenzione"

"Se ci dovessimo accorgere di situazioni tali da far pensare, che possono esserci delle infiltrazioni: allora bisogna agire senza se e ma"

Il neo prefetto Romeo si è insediato a Imperia e sulla mafia: "Massima attenzione"
Cronaca Imperia, 09 Gennaio 2023 ore 17:33

Il neo prefetto Romeo si è insediato a Imperia e sulla mafia: "Massima attenzione"

Nel corso della mia carriera ho lavorato sull’accesso ispettivo per l’antimafia e su questo fenomeno ci sarà massima attenzione. Se ci dovessimo accorgere di situazioni tali da far pensare, che possono esserci delle infiltrazioni: allora bisogna agire senza se e senza ma”.

Lo ha dichiarato il neo prefetto di Imperia Valerio Massimo Romeo, questo pomeriggio, nel giorno del proprio insediamento. Parlando delle problematiche di ordine pubblico che interessano la provincia, non ha potuto fare a meno di intervenire sulla dolente questione della criminalità organizzata.

"Necessario avere un quadro costante di aggiornamento su chi giunge nei comuni maggiormente attenzionati"

Una questione di cui ero a conoscenza, perché conosco i commissari che sono stati a Bordighera e Ventimiglia, entrambi Comuni sciolti per mafia - ha aggiunto -. Ritengo che sia necessario avere un quadro costante di aggiornamento su chi giunge nei comuni maggiormente attenzionati, avere dei profili sulle persone o sui soggetti che aprono attività; che entrano a far parte nei una comunità oppure che entrano in contatto con soggetti attenzionati dalle forze dell’ordine”.

E ancora: “E’ comunque una questione di cui ho già parlato col questore e che sarà oggetto di attenzione particolare, ma più che altro di un monitoraggio costante, perché le infiltrazioni mafiose si possono arginare con i provvedimenti che la legge demanda al prefetto, quali l’accesso ai cantieri e l’interdittiva antimafia”.

L'emergenza umanitaria migranti a Ventimiglia

La questione di Ventimiglia è molto complessa, quello che posso rilevare dall’osservatorio di presidente della commissione richiedenti asilo, è che le richieste di asilo provenienti da stranieri che stanziano a Ventimiglia non sono molte, il che fa pensare a quella che poi è sostanzialmente la realtà: cioè che gli stranieri presenti a Ventimiglia vogliono attraversare il confine, altrimenti avrebbero richiesto asilo alla mia commissione”.

Il neo prefetto di Imperia Valerio Massimo Romeo ha parlato anche di immigrazione, avendo rivestito anche il ruolo di presidente della commissione richiedenti asilo per la Liguria.

Dire come voglio affrontarlo ora mi sembra un po’ prematuro - ha aggiunto, riferendosi all’emergenza umanitaria -. Certamente è una questione sulla quale porrò la massima attenzione, d’intesa anche con il ministero dell’Interno per ricercare insieme diversi approcci a un problema talmente complesso, che non investe solamente il territorio di Ventimiglia, ma è una questione che va affrontata anche in un quadro di rapporti di carattere internazionale. Certo, il mio obiettivo prioritario è quello di dare una attenzione particolare agli abitanti di Ventimiglia, per me questo è importante e prioritario”.

Fabrizio Tenerelli

LA VIDEO INTERVISTA

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie