Cronaca

IMPERIA: "FAI SCHIFO, SEI UN CICCIONE DI MERDA", SOSPESO UN CAPOSQUADRA DELLA TEKNOSERVICE

IMPERIA: "FAI SCHIFO, SEI UN CICCIONE DI MERDA", SOSPESO UN CAPOSQUADRA DELLA TEKNOSERVICE
Cronaca Sanremo, 03 Aprile 2017 ore 17:47

Imperia - Un caposquadra della Teknoservice, l'azienda appaltatrice del servizio di igiene urbana a Imperia, è stato sospeso cautelativamente, in seguito a una lettera di denuncia, che una anonima ha inviato al sindaco Carlo Capacci e alla ditta, nella quale si accusa l'uomo di aver minacciato e insultato un subalterno, più anziano di lui, soltanto, perchè obeso.

I fatti sarebbero avvenuti, lo scorso 24 marzo, in una isola ecologica di Artallo, a Imperia. Secondo il racconto dell'anonimo testimone, il caposquadra avrebbe imbracciato una mazza, tipo di quelle da golf, picchiando con la stessa contro un cassone. Quindi avrebbe bestemmiato in faccia al dipendente, gridandogli frasi del tipo: "Muoviti, porco che non sei altro. Fai schifo, sei un ciccione di merda… ti faccio dimagrire io, lurido porco, bastardo…".

Il caposquadra, che nega i propri addebiti, è un iscritto del sindacato Uil Trasporti. "Siamo totalmente estranei a questa vicenda - avverte il segretario della Uil Trasporti, Luigi La Marca -. tra l'altro non c'è una prova di quello che è successo e il tutto si basa su una lettera anonima. Comunque sia, abbiamo tempo cinque giorni per presentare le controdeduzioni".

Fabrizio Tenerelli

Leggi QUI le altre notizie


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie