Investire sul Web

Imperia lancia progetto per mappare le aziende su Google

"Se non ti trovo non esisti". Ecco le fasi ideate dall'amministrazione

Imperia lancia progetto per mappare le aziende su Google
Imperia, 03 Novembre 2020 ore 16:18

Un progetto per mappare le strutture turistiche del territorio, digitalizzarle e migliorare la loro presenza su Google Maps.

Investire su Google: il piano dell’amministrazione

L’Amministrazione Comunale, attraverso l’Assessorato al Turismo, ha deciso di investire sulla digitalizzazione delle aziende turistiche del territorio con un progetto dal titolo “ImperiaMaps”, per farle apparire al meglio nelle ricerche su Google. L’obiettivo è rendere la Città di Imperia totalmente disponibile, navigabile e interagibile con Google Maps per offrire al turista tutte le informazioni fruibili e i dettagli su attività presenti, monumenti e punti d’interesse, nella consapevolezza che essere facilmente rintracciabili sul digitale è ormai imprescindibile per un città e un’impresa turistiche.

“Se non ti trovo non esisti”

“Il concetto è semplice: se non ti trovo, non esisti. Google Maps è tra gli strumenti più utilizzati dai turisti ed è dunque importante avere informazioni ben organizzate, aggiornate e affidabili. Il momento storico è particolarmente difficile e quindi l’Amministrazione ha deciso di farsi carico anche degli investimenti richiesti alle imprese turistiche, stando al loro fianco e sostenendole in questo percorso. Imperia deve diventare un capoluogo digitale. Questo è l’indirizzo dato dal sindaco e dall’Amministrazione e ci stiamo muovendo sempre di più in questo senso”, commenta l’assessore Gianmarco Oneglio.

La prima fase

La prima fase del progetto prevede il supporto diretto alle aziende ricettive: saranno verificate, o attivate per chi ne è sprovvisto, le schede Google My Business delle aziende turistiche, partendo dagli alberghi e b&b, facendo in modo che quante più strutture turistiche possano gestire la loro presenza e la loro presentazione sulla piattaforma Google Maps in modo corretto e coordinato.

In questa fase le aziende non presenti verranno attivate e rese proprietarie della loro scheda azienda a titolo gratuito. Sarà l’Amministrazione Comunale a farsi carico dei costi. Le aziende avranno il supporto di una Classroom per interagire con i formatori Google di Piuturismo, azienda incaricata dell’attuazione del progetto.

Gli step successivi

Terminato questa prima fase, che durerà circa un mese, inizierà un programma di formazione (sempre  gratuito) a cui potranno accedere tutte quelle aziende che necessitano di maggior supporto e che vogliono imparare a  sfruttare la piattaforma di Google al massimo delle sue potenzialità.

Parallelamente inizierà un lavoro di riorganizzazione di tutte le informazioni presenti sul sistema Google Maps riguardanti il Comune di Imperia (uffici e servizi sul territorio) per proseguire con tutti i servizi territoriali, come i parcheggi pubblici, i parchi, i giardini e i monumenti, proseguendo poi con spiagge libere, punti di interesse paesaggistico, eccetera.

Il progetto prevede anche il coinvolgimento dei cittadini. Sarà infatti possibile segnalare alla mail imperiaturismo@gmail.com l’assenza di un particolare luogo di Imperia su Google Maps, indicando l’indirizzo e allegando una fotografia.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità