Cronaca

Incastrato l'autore dello scippo avvenuto il 29 giugno a Sanremo

A incastrarlo i filmati delle telecamere cittadine. In questo caso, l'indagine è stata condotta dagli agenti del locale commissariato.

Incastrato l'autore dello scippo avvenuto il 29 giugno a Sanremo
Cronaca Ventimiglia, 07 Luglio 2018 ore 12:24

Un napoletano di 48 anni, F.C., accusato di appropriazione indebita, furto con strappo e mancato pagamento dei pedaggi dell'Autofiori, per un importo complessivo di circa mille euro, è stato denunciato dagli agenti della polizia stradale di Imperia (alla guida del dirigente Gianfranco Crocco), che lo hanno fermato nell'area dell'A10, a Bordighera.

Viaggiava su una vettura Fiat Tipo, di nuova immatricolazione, che aveva acquistato in leasing nel Principato di Monaco. Tuttavia, aveva pagato soltanto la prima rata.

Da qui l'appropriazione indebita. Ma non è tutto. L'uomo, che dimora in provincia di Imperia, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, è stato anche riconosciuto colpevole di uno scippo messo a segno, in corso Inglesi, a Sanremo, il 29 giugno scorso. A incastrarlo i filmati delle telecamere cittadine, che lo riprendono mentre sale sulla Fiat Tipo. In questo caso, l'indagine è stata condotta dagli agenti del locale commissariato.

In ultimo, aveva eluso decine di pedaggi dell'Autofiori: accodandosi alle vetture che transitavano con il Telepass oppure ritirando le ricevute di mancato pagamento (fingendo sempre di aver dimenticato il portafogli), senza però saldare successivamente il conto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie