Cronaca

Indagato per turbativa d'asta consigliere comunale

Nei guai anche il Consiglio di Amministrazione della Seris

Indagato per turbativa d'asta consigliere comunale
Cronaca Imperia, 25 Giugno 2021 ore 08:15

Il consigliere di maggioranza di Imperia Giuseppe Falbo nei guai. Le accuse sollevate dalla Procura di Imperia sono abuso di ufficio e turbativa d'asta per quanto riguarda l'appalto delle pulizie del Comune cittadino, da parte della società Seris, alla Clean Star, impresa che fa capo proprio a Falbo.

Avvisi di garanzia al Consiglio di Amministrazione della Seris

La Procura di Imperia ha aperto un'inchiesta sull'affidamento dell'appalto per la pulizia degli edifici comunali alla ditta Clean Star appartenente al consigliere comunale di maggioranza Giuseppe Falbo, della lista civica Area Aperta. Gara che venne bandita dalla "Servizi Educativi - Ristorazione - Infanzia - Sport Srl Uni" (Seris), società partecipata del Comune a capitale interamente pubblico. Nel registro degli indagati sono finiti i tre componenti del cda - Barbara Nani (presidente), Paolo Petrucci (vice presidente) e Simonpietro Motzo (consigliere) - che devono rispondere di abuso d'ufficio e lo stesso consigliere comunale, al quale è contestata la turbativa d'asta. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Luca scorza Azzarà, sono condotte dalla guardia di finanza, che ha sequestrato i telefoni cellulari degli indagati per analizzarne il contenute.

Necrologie