Cronaca

Influenza: attesi 5 milioni di casi

Ifluenza: servono due settimane di "freddo vero" affinché la malattia si abbatta sulla popolazione. Gli esperti spiegano come si evolverà l'epidemia

Influenza: attesi 5 milioni di casi
Cronaca Golfo Dianese, 03 Novembre 2017 ore 18:22

Influenza: attesi 5 milioni di casi

Partirà il 6 novembre la Campagna di Regione Liguria per la vaccinazione dei cittadini contro l'influenza stagionale (Leggi QUI) e si protrarrà, salvo particolari emergenze, fino a dicembre. Il mese corrente è infatti il periodo migliore per immunizzarsi contro il fastidioso -e in alcuni casi decisamente pericoloso - virus che ogni anno colpisce una fetta consistente della popolazione. Le previsioni degli esperti quest'anno indicano un'incidenza di media intensità: a letto circa 5 milioni di italiani, circa l'8,3% della popolazione, accompagnati da 8-10 milioni di casi di virus parainfluenzali.

L'influenza arriverà con il "freddo vero"

Per ora assistiamo a  120-130mila casi alla settimana di virus parainfluenzali, in maggioranza respiratori e gastrointestinali: la forza dell'epidemia è destinata a crescere con l'abbassamento delle temperature. Per l'influenza vera e propria è necessario che si protraggano due settimane di "freddo vero", allorché l'epidemia influenzale colpirà la popolazione. Sfortunatamente, almeno in provincia di Imperia, la perturbazione di questo fine settimana traghetterà la Riviera dei Fiori se non proprio nell'inverno quantomeno in un autunno che fino ad ora si è fatto attendere, con un deciso ridimensionamento del termometro sulle medie stagionali (leggi QUI).

Inverno mite o rigido? La differenza è importante

Tutti gli esperti di malattie infettive concordano nell'affermare che le previsioni sono ancora incerte: per prima cosa bisogna vedere come il virus si è comportato nell'Emisfero Sud del pianeta. Il problema è che l'epidemia australiana si è evoluta lasciando qualche dubbio e rendendo ancora più difficile stabilire un quadro completo della situazione: insomma, i malati potrebbero anche essere di più dei 5 milioni pronosticati. A giocare un ruolo fondamentale sono le temperature: se la colonnina di mercurio scenderà abbastanza, avremo un'incidenza maggiore di casi di influenza, se a farla da padrone saranno gli sbalzi, allora avremmo un'incidenza maggiore di virus "cugini".

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie