Cronaca
In edicola

Intervista al prete che regalava cannabis: «Non sono pentito, per me non è un reato»

Il prete è stato sospeso per un mese perché «Il suo comportamento non ispirato a prudenza e saggezza pastorale»

Intervista al prete che regalava cannabis: «Non sono pentito, per me non è un reato»
Cronaca Golfo Dianese, 24 Marzo 2022 ore 09:24

Su La Riviera in edicola da oggi l'intervista a don Giuseppe Scandurra, balzato agli onori della cronaca per aver scritto sul suo profilo facebook un post in cui regalava piantine di cannabis legale. Il parroco di Diano Borello ha commentato il provvedimento del Vescovo mons. Boerghetti: «Non sono pentito, per me non è un reato». Il prete è stato sospeso per un mese perché «Il suo comportamento non ispirato a prudenza e saggezza pastorale» come si legge nella nota diffusa dalla diocesi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie