Cronaca

Inversione di marcia in Via Galilei: l'invito a formare un comitato di protesta

Le modifiche al traffico si sono rese necessarie per fluidificare la circolazione verso l'ovest di Sanremo, soprattutto quando Piazza Eroi è bloccata

Inversione di marcia in Via Galilei: l'invito a formare un comitato di protesta
Cronaca Sanremo, 28 Ottobre 2017 ore 15:58

Inversione di marcia in via Galilei: l'invito a formare un comitato di protesta

La scelta di invertire il senso di marcia di via Galileo Galilei, compresa tra la zona Polo Nord e Corso Inglesi, non va giù agli abitanti: alcuni di essi chiedono a gran voce la formazione di un comitato che si prefigga come scopo quello di andare a protestare al riguardo in comune (nella foto uno degli avvisi che si possono incontrare affissi nel quartiere). Evidentemente la nuova situazione che si è venuta a creare causa sì minori disagi a chi intende proseguire verso ovest senza passare dal centro, ma lascia scontenti coloro che abitano la zona. Pertando l'invito è quello di unirsi in un fronte compatto e presentarsi in comune lunedì 30 ottobre alle 9:30.

A cosa servono le modifiche

L’obiettivo delle modifiche al traffico è infatti quello di dirottare il flusso di veicoli verso la Foce soprattutto per coloro che devono dirigersi a ovest di Sanremo o verso Ospedaletti e che, al momento, sono costretti a passare dal centro. Una decisione resa ancora più necessaria dopo il blocco del traffico del martedì e giovedì in Piazza Eroi per motivi di sicurezza.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie