Cronaca

ISOLABONA: SCOPERTO IL TENENTE DELLA GESTAPO "OCCHIO DI CRISTALLO" CHE ORDINO' LA FUCILAZIONE DI 8 PARTIGIANI/

ISOLABONA: SCOPERTO IL TENENTE DELLA GESTAPO "OCCHIO DI CRISTALLO" CHE ORDINO' LA FUCILAZIONE DI 8 PARTIGIANI/
Cronaca Sanremo, 25 Aprile 2017 ore 21:40

Isolabona - E’ stato scoperto, e comunicato per la prima volta oggi, in occasione delle celebrazioni del 25 aprile, l’ufficiale della gestapo, che il 4 marzo del 1945 ordinò la fucilazione di otto “garibaldini”, a Isolabona, piccolo centro storico dell’entroterra di Ventimiglia.

E’ stato lo storico Paolo Veziano, membro del direttivo scientifico dell’Istituto storico della Resistenza a effettuare la scoperta, grazie all’analisi dei verbali di interrogatorio dell’epoca a carico dei tedeschi catturati dai partigiani. “Aspetto d raccogliere dell’altra documentazione dall’archivio militare di Friburgo - ha annunciato Veziano - dopodichè trasmetterò tutti gli atti alla Procura militare di La Spezia, competente per questo genere di reati”.

Secondo quanto ricostruito da Veziano fu il caporal maggiore del genio Tedesco Gerard Kunat, catturato dai partigiani, a indicare in un uomo: “alto, amgro e con un occhio di cristallo”, l’ufficiale nazista che ordinò la fucilazione. Nello stesso documento si legge pure la richeista di trasferire il gerarca a Isolabona, affinchè venga fucilato nello stesso punto in cui c’erano ancora le macchie di sangue dei “garibaldini” ammazzati. Fucilazione che tuttavia non avvenne mai, così come ancora oggi non si sa che fine abbia fatto il tenente Feller.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie