Cronaca

LA MESSA DOMENICALE DELLA RAI PER LA PRIMA VOLTA IN DIRETTA DAL CARCERE DI SANREMO

LA MESSA DOMENICALE DELLA RAI PER LA PRIMA VOLTA IN DIRETTA DAL CARCERE DI SANREMO
Cronaca 06 Marzo 2017 ore 14:14

Sanremo - Per la prima volta, domenica prossima, la messa della domenica in diretta televisiva su Rai Uno sarà trasmessa dal carcere di Sanremo, celebrata dal vescovo diocesano Antonio Suetta, con il vicario generale Alvise Lanteri e il cappellano del carcere, don Alessio Antonelli. "Si tratta di una mia idea - spiega il vescovo - che avevo proposto all'Ufficio Cei per le comunicazioni sociali. Avevo scritto ad ottobre, suggerendo di organizzare questo evento verso la conclusione del Giubileo della Misericordia. tuttavia, non fu possibile. Così abbiamo deciso di riprendere questa iniziativa in tempo di Quaresima".

La messa, che sarà animata dal coro diocesano (diretto dal maestro Davide Tepasso), con servizio liturgico curato dai seminaristi, sarà naturalmente aperta ai detenuti e agli agenti della polizia penitenziaria e potrà partecipare anche un ristretto numero di autorità.

Nel corso della mattinata, la Rai presenterà anche tutte le attività educative e ricreative che si svolgono nel carcere di Imperia: a partire dai corsi sulla floricoltura, a quelli per i serramenti; senza dimenticare la scuola e la possibilità che viene data ai detenuti di diplomarsi o laurearsi. "Colgo l'occasione per annunciare che domenica prossima - conclude il vescovo - in tutte le parrocchie si organizza una raccolta di materiale per l'igiene personale da devolvere ai detenuti".

Intanto questa mattina (martedì 7 marzo) altra aggressione ai danni del personale sanitario del carcere (LEGGI QUI)


Necrologie