Unicef

La provincia si tinge di “blu” per la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia. Le foto

l’appuntamento è stato vivamente sollecitato dal Comitato Unicef Imperia presieduto dal Dott. Salvatore Di Giovanni, dalla Past-President Colomba  Tirari  e dal rappresentante volontario Raffaele Regina

La provincia si tinge di “blu” per la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia. Le foto
22 Novembre 2020 ore 10:17

Le celebrazioni della Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza sono un segnale molto importante e positivo per il futuro dei bambini e dei giovani nel nostro Paese.

“Go Blue” per sensibilizzare sui diritti dei bambini

Si è celebrata il 20 novembre la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia. In tale occasione si è dato vita all’ ’iniziativa “Go Blue” che ha registrato l’adesione di numerose città metropolitane e capoluoghi di regione e provincia, fino a comunità più piccole che hanno voluto essere protagoniste di un’azione di sensibilizzazione globale sui diritti dei bambini. La data specifica del 20 novembre 2020 ha avuto un prolungamento d’azione per tutto il trascorso Week-End all’insegna della Solidarietà Internazionale per celebrare il 31° anniversario dei diritti dei bambini di tutto il mondo.

Sono circa 230 i Comuni di tutta Italia che hanno aderito all’iniziativa “Go Blue” con l’obiettivo di sottolineare il ruolo delle amministrazioni comunali nel promuovere l’importanza della Convenzione e dei diritti in essa sanciti.

L’evento italiano è parte dell’omonima campagna globale promossa dall’UNICEF in tutto il “Pianeta Terra” dove nella serata del 20 novembre si “sono accesi” monumenti ed edifici celebri, dal sito archeologico di Petra in Giordania, al Taj Mahal in India, al Ponte sul Bosforo a Istanbul, passando da Roma fino ad arrivare alla nostra provincia.

Per quanto riguarda la nostra provincia l’appuntamento è stato vivamente sollecitato dal Comitato Unicef Imperia presieduto dal Dott. Salvatore Di Giovanni, dalla Past-President Colomba  Tirari  e dal rappresentante volontario Raffaele Regina, factotum dell’iniziativa: “Molte località non hanno avuto il tempo materiale per prepararsi, alcune non sapevano dell’importante fatto che stava accadendo, altre non erano evidentemente interessate” sottolinea Regina.

Positiva è stata la nostra Provincia con l’ottimale partecipazione molte città presenti all’appuntamento: Triora, Taggia, Ceriana, Castellaro, Badalucco, Bordighera, Sanremo, Ospedaletti, Pietrabruna, Montalto Ligure, Molini di Triora e molti altri hanno aderito all’iniziativa.

22 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità