Cronaca
IL SALVATAGGIO

La tartaruga "Vangelina" salvata dalla Guardia Costiera

L'animale è stato affidato all'acquario di Genova per le cure sanitarie

La tartaruga "Vangelina" salvata dalla Guardia Costiera
Cronaca Imperia, 29 Giugno 2021 ore 11:21

La Guardia Costiera di Imperia, nel primo pomeriggio di domenica 17 giugno, ha salvato tartaruga “caretta caretta” di enormi dimensioni: peso 40Kg, lunghezza 70cm e larghezza 50cm, localizzata a circa 5 miglia nautiche dal porto di Imperia in serie difficoltà natatorie.

L'animale è stato stabilizzato secondo le indicazioni del personale dell'acquario di Genova

L'equipaggio del “Corsara” e l’Associazione “Delfini del Ponente”, su richiesta della Capitaneria di Porto di Imperia, sono intervenute senza ritardo e con viva passione per il mare, traendo in salvo l’animale in pericolo di vita che, successivamente, è stato sbarcato in banchina e stabilizzato, nel rispetto delle indicazioni del personale dell’acquario di Genova, a cui l’esemplare è stato affidato per le necessarie cure sanitarie.
Dopo una prima visita, è stato accertato che l’animale era affetto da una grave forma di polmonite, che richiedeva immediate cure mediche.
La tartaruga è stata ribattezzata col nome di “Vangelina”, come gesto di gratitudine nei confronti dei due giovani marinaie, Valentina e Angela, che hanno contribuito in maniera determinante a rendere possibile il successo dell’operazione

Necrologie